Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tg Roma e Lazio, le notizie del 29 ottobre 2019

 

Ecco i titoli e il Tg Lazio dell'edizione di oggi: www.dire.it

OMICIDIO SACCHI, AL VAGLIO TABULATI E ANASTASIYA NON CONVOCATA

Saranno le analisi dei tabulati telefonici a chiarire gli esatti legami tra le persone che hanno avuto un ruolo nell'omicidio di Luca Sacchi, il 24enne ucciso mercoledi' scorso con un colpo di pistola alla testa davanti a un pub nella zona di Colli Albani. L'obiettivo degli investigatori e' quello di ricostruire la ragnatela di contatti tra le persone presenti al momento dell'aggressione e non solo. L'analisi telefonica infatti, andra' anche a ritroso, scandagliando eventuali conversazioni o scambi di messaggi tra la vittima, la fidanzata Anastasiya, che non e' stata ancora convocata, il miglior amico di Luca Sacchi e i contatti con Del Grosso e Pirino, i due 21enni finiti in carcere per concorso in omicidio.

BILANCIO COMUNE ROMA, SOLDI A MUNICIPI E 41 MLN PER NUOVI BUS

Soldi ai Municipi per le spese sociali e la manutenzione stradale, ma anche lo spostamento di risorse dal 2020 al 2019 per l'acquisto di 120 nuovi autobus. E' quatno prevede la variazione di bilancio presentata oggi in Assemblea capitolina dall'assessore al Bilancio di Roma Capitale, Gianni Lemmetti. La manovra vale 148 milioni di euro, di cui 39 milioni di maggiori spese. "Molte risorse sono state previste per il sociale, oltre che per le strade- ha spiegato Lemmetti- Ora occorre distibuire il piano delle opere sul trienno e su questo stiamo lavorando con i Municipi".

ROMA, SGOMINATA BANDA RAPINATORI E TRAFFICANTI DROGA: 9 ARRESTI

La Guardia di Finanza di Roma ha arrestato nove persone specializzate in rapine e furti in ville, uffici postali e gioiellerie. Al vertice della banda Lorenzo Saracchini, un pluripregiudicato sfuggito in un primo momento all'arresto e poi catturato nel 2012 in Spagna. Come ricostruito nel corso delle indagini, Saracchini ha continuato a pianificare l'esecuzione di reati, che non sono stati portati a compimento grazie all'intervento delle Fiamme Gialle. È il caso della rapina sventata il 2 ottobre 2017 all'ufficio postale Lido di Ostia, e un furto ai danni di un laboratorio di preziosi sul Lungotevere dei Mellini.

A CINECITTÀ APRE IL MIAC, VIAGGIO IMMERSIVO NEL CINEMA ITALIANO

Un viaggio nella storia del Paese attraverso le immagini, i suoni e la musica che hanno fatto grande il nostro cinema. Roma ha il suo Museo italiano dell'Audiovisivo e del Cinema, il Miac, uno spazio di 1.650 metri quadrati nel cuore degli studi di Cinecitta'. Costato 2 milioni di euro, il museo aprira' al pubblico a dicembre. "Il Miac non si sovrappone agli altri musei del cinema, come Torino, ma consente di vivere una esperienza immersiva e di provare emozioni" ha detto il ministro dei Beni e delle Attivita' culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che oggi lo ha visitato insieme al vicesindaco di Roma, Luca Bergamo. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento