Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

SULPL: celebrazione della Giornata della Memoria della Polizia Locale e Flashmob per la Legge di Riforma

Il 12 settembre il Sindacato della Polizia Locale scende in Piazza di Monte Citorio per onorare i Caduti e per sollecitare il Governo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Quest’anno celebreremo la Giornata della Memoria per onorare i caduti della Polizia Locale in Piazza di Monte Citorio. Dal 2006, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il SULPL ha intitolato il 12 settembre ai Colleghi della Polizia Locale Italiana caduti nell’adempimento del Dovere; Eroi e Martiri al tempo stesso che per Amore della Patria e della Divisa hanno sacrificato la loro Vita, a partire da quel lontano 12 settembre 1943 quando a Barletta fu consumato un eccidio di undici Colleghi che frapposero se stessi fra gli invasori e il Tricolore, da Milano a Barletta. Al lungo elenco quest’anno ricorderemo purtroppo anche i Colleghi morti a causa del Covid19. A seguire, con la partecipazione di esponenti di Governo e Parlamentari, faremo un flashmob statico alle ore 11.30 a sostegno della Legge di Riforma della Polizia Locale, in evidente fase di stallo. La Legge di Riforma non può più essere rimandata e il Governo deve necessariamente assumersi le proprie responsabilità di fronte ai Cittadini che hanno diritto a vivere in città sicure e vivibili, nonché verso questi Lavoratori che pur operando sul territorio a 360°, al pari delle altre forze di Polizia, tuttavia continuano a versare in uno status discriminatorio che a parità di rischi non riconosce medesime tutele e Diritti. La Segreteria SULPL Nazionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SULPL: celebrazione della Giornata della Memoria della Polizia Locale e Flashmob per la Legge di Riforma

RomaToday è in caricamento