Weekend di Pasqua e Natale di Roma: bus deviati e strade chiuse

Limitazioni alla sosta e alla circolazione in gran parte delle strade a ridosso della Basilica di San Pietro

Immagine di repertorio

Pasqua, Pasquetta e Natale di Roma. Anche in questo lungo weekend pasquale saranno diverse le strade chiuse con conseguente deviazioni delle linee pubbliche per consentire la celebrazione dei riti religiosi della settimana Santa. Lo rende noto Muoversi a Roma. 

Oltre alla via Crucis, in programma venerì 19 aprile, domenica 21, per la celebrazione della Pasqua a San Pietro sono previste limitazioni alla sosta e alla circolazione sulle strade a ridosso della Basilica.

Dalle 11 alle 13, in piazza Madonna di Loreto, manifestazione "per la vita di Radio Radicale". E' prevista la partecipazione di 200 persone.

Lunedì 22 aprile, giorno di Pasquetta, per permettere la recita dell'Angelus a piazza San Pietro saranno attuate limitazioni alla sosta e al traffico sulle strade attorno alla Basilica. Possibili ripercussioni sulla viabilità. 

Corteo storico per il Natale di Roma dalle 10,30 alle 13,30 con partenza e arrivo Circo Massimo/via dei Cerchi. Dalle 7 alle 18 è prevista la chiusura di via dei Cerchi, mentre dalle 10 alle 13,30 sarà chiuso il percorso del corteo.

Sono già state pianificate le deviazioni dal normale itinerario delle linee C3, 44, 51, 75, 81, 83, 85, 87, 118, 130F, 160, 170, 628, 715, 716, 781.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento