Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità Garbatella / Via Cilicia

Ferrovie: lavori fra le stazioni Tuscolana ed Ostiense, domenica 6 giugno stop ai treni

Il cantiere interesserà il varo del nuovo cavalcavia di via Cilicia e la linea di alimentazione elettrica

Immagine di repertorio

Stop ai treni domenica 6 giugno per dei lavori sul nodo ferroviario di Roma. Il cantiere per l'intera giornata fra le stazioni di Roma Tuscolana e Roma Ostiense. Diverse le linee interessate dallo stop: FL1, FL3, FL5 ed il servizio Leonardo Express per l'aeroporto di Fiumicino.  Come informa Rfi, circa 50 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici saranno impegnati dalla mezzanotte di sabato alle ore 5.00 di lunedì per il varo del nuovo cavalcavia al km 4 della linea Roma – Pisa, in corrispondenza di Via Cilicia.

I servizi sostitutivi 

Per tutta la durata dei lavori sarà sospeso il servizio ferroviario tra Roma Tuscolana e Roma Ostiense. Per i treni della relazione Orte-Roma-Fiumicino e viceversa è garantito il servizio sostitutivo con la metropolitana di Roma tra le stazioni di Roma Tiburtina e Roma Ostiense. Nelle stazioni di Roma Tiburtina (Tiburtina FS) e Roma Ostiense (Piramide) è consentito l’accesso alla linea metro «B» con il titolo di viaggio di Trenitalia valido per la tratta interrotta. I treni della linea FL3 Viterbo – Cesano – Roma Tiburtina e della FL5 Pisa – Grosseto – Civitavecchia – Roma Termini faranno capolinea a Roma Ostiense. Il servizio Leonardo express sarà garantito con un servizio di bus sostitutivi con due collegamenti ogni ora, che fermeranno in piazza dei Cinquecento a Roma Termini e in via Generale Felice Santini, altezza parcheggio D fronte uscita stazione ferroviaria, a Fiumicino Aeroporto.

TUTTI I TRENI DEVIATI

Assistenza ai passeggeri  

Come informano ancora da Rfi, in tutte le stazioni della metropolitana interessate sarà presente il personale dell’impresa ferroviaria per assistere la clientela. Gli orari dei bus sostitutivi – che potranno variare in base alle condizioni del traffico stradale – sono già consultabili nelle biglietterie e sul sito internet dell’impresa ferroviaria.

Investimento da 3,5 milioni di euro 

I lavori serviranno ad adeguare l’infrastruttura ferroviaria del Nodo di Roma e le linee di alimentazione elettrica dei treni agli standard della rete europea per il traffico dei treni merci, previsti nell’ambito del Corridoio intermodale Scandinavo – Mediterraneo. La nuova struttura, che sostituisce il vecchio cavalcavia demolito nel 2019, rappresenta la ricucitura urbana tra i due lati del Parco dell’Appia Antica e contribuirà a rinnovare la viabilità di accesso, riconnettendo i percorsi interni al parco con un ingresso nuovo e più fruibile a vantaggio della collettività. L’investimento complessivo sarà di circa 3,5 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie: lavori fra le stazioni Tuscolana ed Ostiense, domenica 6 giugno stop ai treni

RomaToday è in caricamento