Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Eur, inaugurato da Terna il primo hub per lo smart working

Per i dipendenti di Terna uno spazio con circa 50 postazioni per lavorare in modalità smart

E' stato inaugurato all'Eur, all'interno dell'hub Copernico, il primo spazio di smart working destinato ai dipendenti di Terna. 

L'inaugurazione 

Tra le prime aziende ad aprire a Roma un ambiente di co-working, l'azienda che gestisce la rete nazionale di trasmissione dell’energia elettrica, si è avvalsa del know how di Phygiwork, startup accelerata e partecipata da Marzotto Venture Accelerato. Ed infatti all'inaugurazione del nuovo hub, oltre all'Amministratore delegato di Terna Stefano Donnarumma, ha preso parte anche l'Amministratore delegato di Phygiwork, Roberto Guida.

Coinvolgimento attivo e consapevole

Insieme Terna e Phygiwork hanno lavorato per avviare una sperimentazione nell’ottica di offrire alle proprie risorse un nuovo modello di lavoro caratterizzato da un approccio ibrido, che permetta di svolgere le attività da remoto, ma all’interno di hub flessibili e digitalizzati. L’iniziativa fa parte di NextTerna, il programma di evoluzione culturale che Terna ha lanciato negli scorsi mesi con l’obiettivo di proporre una nuova modalità di lavoro attraverso il coinvolgimento attivo e consapevole delle persone. 

Un hub per i dipendenti di Terna

Il primo spazio inaugurato nell’area Roma Sud, offre circa 50 postazioni a disposizione dei dipendenti  che, per diversi motivi, sono impossibilitati a svolgere le attività in smart working nelle proprie abitazioni. Si inaugura così una nuova modalità di lavoro che riflette i cambiamenti in atto nelle organizzazioni di tutto il mondo e che permette una gestione efficiente dell’esperienza lavorativa, promuovendo una collaborazione strutturata e organizzata delle risorse secondo logiche human-centric che, anche grazie alla tecnologia, garantisce le migliori condizioni di comfort ed efficienza lavorativa.

La scelta dell’hub è stata studiata anche in ottica sostenibile per permettere ai dipendenti di ridurre il tempo necessario per il tragitto casa-ufficio, liberando per loro tempo prezioso e abbattendo gli spostamenti in auto contribuendo così anche alla riduzione dell’inquinamento generato dai veicoli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur, inaugurato da Terna il primo hub per lo smart working

RomaToday è in caricamento