rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Coronavirus a scuola / Anzio

Troppi contagi nelle scuole, il sindaco le chiude: studenti di Anzio in Dad dal 18 al 22 dicembre

L'ordinanza firmata dal primo cittadino di Anzio. L'assessora alla scuola: "Abbiamo adottato la migliore decisione possibile"

In molti tra genitori e docenti preoccupati per l'aumento dei contagi da Coronavirus con il rischio quarantena durante le festività natalizie l'avevano richiesto, ma a renderla concreta è stata il sindaco di Anzio che ha firmato l'ordinanza. "Da sabato 18 dicembre a mercoledì 22 dicembre - si legge nel testo dell'ordinanza siglata da Candido De Angelis - è sospesa l'attività didattica in presenza, nelle scuole di ogni ordine e grado della città di Anzio, con l'obiettivo di ripartire in sicurezza lunedì 10 gennaio. Si tratta di una misura precauzionale, adottata in totale sintonia con i dirigenti, per consentire alla popolazione scolastica di trascorrere più serenamente le festività natalizie in famiglia".   

Il documento firmato dal primo cittadino del Comune del litorale laziale dopo l'aumento del numero dei contagi che ha costretto Asl e dirigenti scolastici a mettere in quarantena un numero sempre maggiore di classi e studenti. Così è arrivata l'ordinanza che di fatto anticipa la chiusura delle scuole prima delle vacanze natalizie. 

"Ci siamo confrontati a lungo con il Sindaco e con i Dirigenti Scolastici, - dichiara l'Assessore alla Scuola e Cultura, Laura Nolfi - sono certa che, insieme, abbiamo adottato la migliore decisione possibile, finalizzata ad evitare l'incremento delle quarantene, con possibili ripercussioni in famiglia, a ridosso del Santo Natale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi contagi nelle scuole, il sindaco le chiude: studenti di Anzio in Dad dal 18 al 22 dicembre

RomaToday è in caricamento