menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Si torna a scuola, bus potenziati e in aula anche in zona rossa: cosa cambia

Il 31 marzo è stato l'ultimo giorno di scuola, dopo il passaggio del Lazio in zona arancione e dopo 15 giorni di didattica a distanza per ogni ordine e grado, eccetto che per i bambini disabili e con bisogni educativi speciali

Si torna a scuola. Dopo le vacanze pasquali gli studenti di Roma e del Lazio tornano in classe, e così sarà anche in zona rossa (questa la novità introdotta dal governo). Dal 7 aprile, con il rientro in classe anche delle superiori torneranno a scuola.

Non tutti però. La presenza al 100% nelle aule sarà garantite sono per nidi, materne, elementari e medie, mentre le superiori dovranno andare a scuola a turno: in presenza dovrà esserci almeno il 50% e non oltre il 75% degli studenti.

In caso di nuova zona rossa, nello specifico, gli studenti fino alla prima media compresa potranno continuare ad andare a scuola e a frequentare le lezioni in presenza. Con eventuali misure più stringenti, quindi, rimarrebbero a casa - e in Dad - soltanto gli studenti della seconda e terza media e delle superiori.

"Continuare a tenere alta l'attenzione"

"Auguro buon rientro a scuola, il 7 aprile, ai 77.363 docenti, compresi i 18.785 di sostegno, ai 19.395 personale Ata, ai 635 dirigenti scolastici e inoltre ai 470.761 alunni degli istituti di infanzia, primaria, secondaria di primo grado a cui si aggiungono 252.012 alunni della scuola secondaria di secondo grado di cui tornerà a svolgere le lezioni al 50% in presenza e l’altra metà in dad, secondo la modalità scelta dalla quasi totalità delle singole istituzioni scolastiche. A tutti la ormai consueta raccomandazione sul mantenimento dei corretti comportamenti, dentro e fuori gli istituti scolastici, per contribuire a mantenere basso il numero dei contagi, salvaguardando la propria salute e quella degli altri", ha detto in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola e Formazione della Regione Lazio.

Trasporto pubblico potenziato

Riparte da mercoledì 7 aprile, anche il servizio di potenziamento straordinario del trasporto pubblico offerto dalle Linee S, la rete di bus-pullman integrativi gestiti da Astral, per conto della Regione, in collaborazione con Atac e Roma Servizi per la Mobilità.

L'offerta è stata rinnovata: nasce la S15-Acilia, per rispondere alle necessità degli utenti della Roma-Lido, e sempre in considerazione dell'alta affluenza, è stata aumentata la frequenza della Linea S03-Belle Arti, che ora transiterà ogni 4 minuti e non più ogni 7.

La frequenza della Linea S04-Centocelle, a fronte di un prolungamento del percorso fino a Termini, è stata invece ridotta e ora transita ogni 7 minuti invece che ogni 4. Infine sono state soppresse le Linee S05-Ostiense e S10-San Paolo. Restano invariate per tutte le linee le consuete fasce di servizio: 7-10 e 16-19 dal lunedì al venerdì, 7-10 il sabato (qui i dettagli).

Atac ha potenziato anche le seguenti linee: 05/, 058, 44, 30, 60, 80, 98, 128, 160, 170, 223, 301, 309, 409, 451, 490, 508, 542, 780, 786, 791, 792, 913, 980. Atac nei mesi scorsi aveva già reso noto di aver potenziato anche le linee 5, 14, 62, 309, 360, 409, 451, 508, 057, 078, 088, 340, 404, 808, 889, 058, 508, 201, 200, 341, 450, 058, 44, 786, 313, 911, 916, 731, 078 e 078 deviata scolastica, 708, 338.

Tamponi gratuiti

È stata inoltra prorogata fino al 30 aprile la campagna "Scuola sicura" della Regione Lazio, grazie a cui si possono fare gratuitamente e senza ricetta medica test rapidi antigenici presso i drive-in.

L'iniziativa è dedicata a studenti delle scuole superiori (13-19 anni), al personale docente e non docente delle scuole di ogni ordine e fino al secondo grado. Per fare il test ci si prenota sul sito salutelazio.it/prenota-drive-in, senza bisogno di ricetta medica. Sono esclusi i soggetti sottoposti a misura di quarantena o isolamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento