Topi a scuola, chiusa tre giorni per derattizzazione: firmata ordinanza dal Sindaco di Castel Madama

L'atto riguarda l'Istituto Comprensivo che ospita la primaria e la scuola dell'infanzia di via della Libertà

Immagine di repertorio

Topi a scuola a Castel Madama. Per questo motivo il Sindaco del Comune Empolitano, Domenico Pascucci, ha firmato un'ordinanza che dispone la chiusura della Primaria e della scuola dell'Infanzia di via della Libertà per una "derattizzazione straordinaria".

Come si legge nell'ordinanza (numero 100 del 12 novembre 2018) firmata dal Primo Cittadino del Comune della provincia nord est della Capitale, "acquisita la notizia della probabile presenza di ratti nel plesso che ospita la Scuola Primaria e la Scuola dell'Infanzia Testa". E che "a seguito di sopralluogo si è evidenziata la necessità di effettuare una derattizzazione straordinaria", e che "tali attività sono incompatibili con lo svolgimento delle attività didattiche".

Sulla base di ciò si è pertanto "ritenuto dover procedere ad interdire lo svolgimento dell'attività didattica nei giorni 13, 14 e 15 novembre" per "l'effettuazione delle operazioni di sanificazione", "al fine di tutelare la salute degli alunni e del personale docente e non docente che frequenta il plesso indicato".

Per tale motivo il Sindaco Domenico Pascucci "Ordina la chiusura del plesso scolastico che ospita la scuola Primaria e dell'Infanzia di via della Libertà nei giorni martedì 13, mercoledì 14 e giovedì 15 novembre 2018". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento