rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Sciopero mezzi a Roma: venerdì 7 luglio bus e metro a rischio per 24 ore

Il 7 luglio si fermano autobus, tram, metro e ferrovie ex concesse per lo sciopero proclamato da Faisa Confail

Nuovo sciopero del trasporto pubblico locale a Roma. Venerdì 7 luglio l'organizzazione sindacale Faisa Confail ha indetto una protesta di 24 ore (con le consuete fasce di garanzia), che interesserà sia Atac sia Roma Tpl. A rischio l'intero ecosistema di trasporti pubblici, e dunque autobus, tram, metro e ferrovie ex concesse.

Sciopero mezzi venerdì 7 luglio, orari e modalità 

Sulla rete di bus (anche Cotral), filobus, tram, metropolitane, e sulle ferrovie Termini-Centocelle, Metromare e Roma-Nord, il servizio venerdì 7 luglio sarà assicurato solo da inizio del servizio diurno e sino alle 8,30 e poi dalle 17 alle 20. Possibili stop nel resto della giornata.

Per quanto riguarda il servizio notturno, nella notte tra giovedì 6 e venerdì 7 luglio non sarà garantito il servizio delle linee bus notturne (le linee identificate con la lettera "n"). Garantito, invece, il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980.

Nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 luglio, non sarà garantito il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980. Non garantite anche le corse metro previste oltre le ore 24.

Garantito, invece, il servizio delle linee "n".

Accessibilità, biglietterie e parcheggi

Durante lo sciopero, nelle stazioni della rete metro che resteranno eventualmente aperte non sarà comunque garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Non sarà assicurato inoltre il servizio delle biglietterie Atac. 

I parcheggi di scambio resteranno aperti. Il servizio delle biglietterie on-line non subirà alcuna interruzione. Possibile inoltre pagare direttamente in stazione o a bordo della flotta di superficie con carte di credito/debito.

Sciopero trasporti Roma venerdì 7 luglio: le motivazioni

La protesta è stata indetta per "la mancanza di contenuti essenziali per la categoria, soprattutto in relazione all’aumento del costo della vita in atto, la sicurezza sul lavoro, l’orario, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro delle donne e tutte quelle tematiche che richiedono urgente e necessaria attenzione".

Prendendo in considerazione gli ultimi scioperi che hanno coinvolto Atac, lo sciopero di 4 ore del giorno 28 aprile 2022 ha fatto registrare un'adesione del 21,9% per esercizio superficie e del 5,2% per esercizio metropolitane e ferrovie concesse, mentre quello del 2 maggio, sempre di 4 ore, ha fatto registrare un'adesione del 21,1% per esercizio superficie e del 6,9% per esercizio metropolitane e ferrovie concesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero mezzi a Roma: venerdì 7 luglio bus e metro a rischio per 24 ore

RomaToday è in caricamento