rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Sciopero a Roma: lunedì 6 maggio a rischio treni, metro, bus e tram. Tutte le informazioni

Senza pace gli utenti del trasporto pubblico, è stata indetta una nuova mobilitazione nazionale di 24 ore

Si viaggia ormai ad un ritmo di almeno due scioperi al mese. Dopo l'ultimo del 26 aprile, nuovo sciopero dei trasporti. Una mobilitazione nazionale di 24 ore che riguarderà anche Roma. La segreteria regionale del sindacato Usb ha aderito infatti alla protesta nazionale. I lavoratori incroceranno le braccia dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 a fine servizio. Non solo. Hanno aderito allo sciopero anche i sindacati Cobas Lavoro Privato, AdL (associazione dei Lavoratori), SGB (Sindacato generale di base) e Cub Trasporti. Durante lo sciopero, quindi, il servizio sarà garantito esclusivamente durante le fasce di legge (da inizio del servizio diurno alle ore 8.29 e dalle ore 17.00 alle ore 19.59).

Mezzi Atac

Lo sciopero riguarda l'intera rete Atac e le reti RomaTpl, Autoservizi Troiani7Sap nel territorio di Roma Capitale e nei comuni della città metropolitana serviti. Sulla rete Atac lo sciopero riguarda anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in subaffidamento. A rischio quindi metro, bus e tram. 

Nella notte tra il 5 e il 6 maggio non sarà garantito il servizio delle linee bus notturne. Garantito, invece, il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee 314-404-444 della società RomaTpl

Sciopero il 6 maggio

Il 6 maggio saranno garantite le corse sull'intera rete da inizio servizio diurno alle ore 8.29 e dalle ore 17.00 alle ore 19.59. A rischio il servizio sull'intera rete dalle ore 8.30 alle ore 16.59 e dalle ore 20.00 al termine del servizio diurno. Non garantite, inoltre, le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee 314-404-444 della società RomaTpl.

Durante le sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. inoltre non sarà garantito il servizio delle biglietterie. I parcheggi di interscambio restano aperti. I bike box delle stazioni, eventualmente chiuse non saranno disponibili ad eccezione del bike box della stazione Ionio.
Al momento la mobilitazione non riguarda le linee regionali di Trenitalia e Cotral.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero a Roma: lunedì 6 maggio a rischio treni, metro, bus e tram. Tutte le informazioni

RomaToday è in caricamento