menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

La Capitale investita dallo sciopero generale dei settori pubblici e privati indetto da Cub, Sgb, Si-Cobas, Usi-Cit ma anche da quello delle partecipate: a rischio nidi, servizi sanitari e raccolta rifiuti

Dalla scuola ai trasporti, passando per uffici e sanità: venerdì 25 ottobre è sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati. A proclamarlo le associazioni sindacali CUB - Confederazione Unitaria di Base; SGB - Sindacato Generale di Base; SI-COBAS - Sindacato Intercategoriale COBAS e USI-CIT - Unione Sindacale Italiana.

Venerdì 25 ottobre 2019 sciopero generale

Uno sciopero generale quello di venerdì 25 ottobre indetto per chiedere l'aumento dei salari e delle pensioni, la cancellazione del Jobs Act della legge Fornero, oltre che per la riduzione degli orari e dei carichi di lavoro. 

Sciopero generale si ferma la scuola: dai nidi alle università

Si fermano dunque bus, treni, arei e lavoratori delle autostrade, ma anche le scuole dove sciopereranno docenti, amministrativi e personale Ata: dai nidi alle superiori servizio non garantito. Sciopero nelle università e negli ospedali. Durante lo sciopero generale del 25 ottobre i lavoratori incroceranno le braccia per 24 ore

Roma chiude per sciopero: dai trasporti ai rifiuti l'inerzia a 5 Stelle blocca la città

Sciopero trasporti 25 ottobre: gli orari

Lo sciopero del 25 ottobre, come detto, investirà anche il settore dei trasporti: questi gli orari di stop previsti pubblicati sul sito del Ministero. Trasporto aereo: sciopero dalle 00.01 alle 24.00 del 25 ottobre 2019; Trasporto ferroviario: sciopero dalle 21.00 del 24 ottobre 2019 alle 21.00 del 25 ottobre 2019; Tpl e marittimo: sciopero intera giornata di venerdì 25 ottobre 2019; Autostrade: sciopero dalle 22.00 del 24 ottobre 2019 alle 22.00 del 25 ottobre 2019. Previste, come sempre, le fasce di garanzie, dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17.30 fino alle 20.

TUTTI GLI ORARI DELLO SCIOPERO DEI TRASPORTI A ROMA

Cotral

Questa la nota di Cotral: "Il prossimo venerdì 25 ottobre 2019 le organizzazioni sindacali Filt- Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl - Fna, Faisa Cisal, Sgb, Cub, Cobas e Usi - Ait hanno proclamato uno sciopero della durata di 24 ore, con astensione dalle prestazione lavorative dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Nel rispetto di quanto previsto dalla legge saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8:30, alla ripresa del servizio alle 17 e fino alle 20. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account Twitter@BusCotral".

Sciopero 25 ottobre a Roma: la città si ferma

Il 25 ottobre si preannuncia dunque un "venerdì nero" soprattutto a Roma: la Capitale sarà infatti investita non solo dallo sciopero generale ma anche da quello dei lavoratori delle partecipate proclamato da Cgil, Cisl e Uil. Incroceranno le braccia i dipendenti di Atac e Ama passando per Farmacap, Roma Metropolitane, Roma Multiservizi e Zètema. Con lo sciopero del 25 ottobre Roma "chiude": a rischio trasporti, raccolta dei rifiuti e scuole, ma pure mense, pulizie, farmacie comunali e sportelli sociali. 

Questo il comunicato di Atac sulla protesta di Cgil, Cisl e Uil: "Venerdì 25 ottobre trasporto pubblico romano a rischio per 4 ore, dalle ore 20.00 a fine servizio, per lo sciopero generale indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl.  La protesta riguarderà bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle. L'astensione dal lavoro, con le stesse modalità, interesserà anche le linee periferiche gestite dal consorzio privato Roma Tpl".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento