menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Paolo: l’albergo di viale Giustiniano Imperatore è finito all'asta

L'edificio è progettato per ospitare 182 camere d'albergo con annesso centro congressi. Entro il 22 marzo le offerte di acquisto

E’ stato realizzato con la convenzione urbanistica di piazza dei Navigatori. Ed era atteso per i mondiali di nuoto del 2009 . Invece, l’albergo di viale Giustiniano Imperatore, non è mai stato ultimato. Ed ora è in vendita.

In vendita

L’azienda che l’aveva edificato, la Acqua Marcia Immobiliare Srl, è da anni finita in liquidazione. Il Tribunale ha individuato un advisor, la Coldwell Banker Commercial, che è responsabile della procedura di vendita di quell’immobile, e di molti altri che erano di  proprietà di Acqua Marcia Immobiliare. 

L’edificio, che per la sua forma ovale ricorda un “bidet”, come del resto viene chiamato dagli abitanti del quartiere di San Paolo, ha una superficie lorda di 23.040 metri quadrati. Si sviluppa su otto piani fuori terra (per circa 14mila mq), un piano ammezzato ed un altro interrato. Ed è da completare.

Gli ultimi anni dell' "albergo"

Il progetto originario prevedeva la realizzazione di una struttura alberghiera da 182 camere, con un ristorante, un enorme centro congressi ed anche una Spa. L’edificio è custodito ed intorno al suo giardino è stata realizzata una recinzione. Tuttavia, in passato, ha subito estemporanee incursioni dai movimenti per il diritto all’abitare. Ed è stato, per una serata, teatro di un’iniziativa della rivista Scomodo, che al suo interno aveva illegalmente provato ad organizzare un party musicale.

Un futuro deciso dall'asta

In merito al rilancio dell’edificio, nel corso degli anni, si sono succedute suggestioni e proposte, avanzate anche dal Municipio VIII, nel cui territorio l’albergo è stato costruito. Ora è in vendita e le proposte di acquisto, per una cifra superiore ai 10 milioni di euro, che prevede rilanci da 100mila euro. Gli acquirenti interessati possono avanzare una proposta irrevocabile di acquisto entro il 22 marzo 2021. L'arrivo della primavera, quindi, contribuirà a definire il futuro dell'albergo di viale Giustiniano Imperatore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento