rotate-mobile
Attualità

L'agonia della Roma Viterbo, la verità dei macchinisti

I sindacati Orsa Tpl e Usb hanno diramato un comunicato volto a far chiarezza sulla vicenda dei macchinisti della linea Nord

“I disservizi di questi giorni sono da addebitarsi esclusivamente alla carenza di macchinisti e a diverse scelte gestionali e organizzative scellerate da parte di Atac”.

Dura presa di posizione dei sindacati Orsa Tpl e Usb sulle condizioni in cui verte da settimane la Roma-Viterbo. Nelle ultime ore i sindacati di categoria hanno infatti diramato un comunicato stampa che conferma quanto svelato da Roma Today in questi giorni. “La carenza di personale è in questo momento aggravata dalla partecipazione dei macchinisti ai corsi per conseguire l’abilitazione Ansfisa – si legge nel comunicato stampa sindacale, sollevando che – risulta incomprensibile perché Atac abbia iniziato con così tanto ritardo e a ridosso della scadenza, con la conseguenza di dover distogliere dal servizio più agenti contemporaneamente”.

I corsi di formazione sostenuti da macchinisti, capostazioni e operai ferroviari non sono infatti procrastinabili: devono essere conclusi entro e non oltre il 31 dicembre 2021, sono due anni però che l’azienda dei trasporti è incaricata di mettere in regola i dipendenti con le abilitazioni di guida europee.

Le richieste di Orsa Tpl e Usb

A fronte di una carenza di personale, i sindacati chiedono ora un segnale forte di Atac per salvaguardare la linea Roma-Viterbo e i dipendenti allo stremo delle forze, stressati dagli straordinari che arrivano anche a 500-1000 ore all'anno. 

Inaccettabili sono i ritardi verificati infatti sui loro trasferimenti, per sopperire alle condizioni di lavoro sottorganico, “con 8 macchinisti disponibili a trasferirsi sulla linea che vengono bloccati addirittura dal 2018 a causa delle lungaggini organizzative dei corsi di formazione – prosegue la nota sindacale – “Nonostante quanto sopra, la criticità avrebbe potuto essere affievolita dall’utilizzo di 13 capitreno già abilitati macchinisti – come già raccontammo su Roma Today - Ma anche in questo caso la Società non ha voluto prendere in considerazione questa soluzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'agonia della Roma Viterbo, la verità dei macchinisti

RomaToday è in caricamento