rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Attualità

Roma-Lido nel caos, i pendolari si mobilitano: sit-in sotto Cotral e in Campidoglio

Il Comitato Pendolari della Roma-Lido annuncia una settimana di manifestazioni per protestare contro i disservizi in cui affonda la nuova "Metromare"

Esplode la protesta dei pendolari della Roma-Lido dopo mesi di disservizi, guasti e ritardi. Al termine di una settimana in cui un guasto alla linea elettrica ha paralizzato la nuova “Metromare” per ore, costringendo centinaia di persone a mettersi in fila in attesa di navette bus insufficienti o a prendere i mezzi privati, il Comitato Pendolari della Roma Lido ha annunciato una settimana di mobilitazione.

Il primo appuntamento è per mercoledì 30 novembre per un sit-in davanti alla sede di Cotral, in via Alimena 105, in scena dalle 10 alle 12. Alla protesta partecipano anche i membri del Comitato Pendolari Ferrovia RomaNord “per inchiodare il gestore del servizio alle proprie responsabilità” proprio in relazione a quanto accaduto il 23 novembre: “Cotral ha negato il problema affermando la regolarità del servizio sino alle 7, ha predisposto con estremo ritardo un numero di navette sostitutive quasi nullo o insufficienti e non ha fornito una comunicazione adeguata né presso le stazioni né tramite i canali ufficiali”, sottolineano i pendolari.

Venerdì 2 dicembre, dalle 17.30 alle 19.30, si terrà invece un’assemblea pubblica in piazza Capelvenere in cui verrà chiusa la raccolta firme lanciata qualche settimana fa e si discuterà della possibilità di presentare un esposto per lo stato del servizio. La settimana si chiuderà con in altro sit-in, questa volta in Campidoglio, dalle 10 alle 12.30, per consegnare la petizione firmata “e ribadire che non siamo cittadini di serie B e che la pazienza è finita”.

La settimana si è intanto aperta con nuovi ritardi, denunciati proprio dal comitato: “In mancanza di informazioni sui canali ufficiali (Cotral sparita) il Comitato Pendolari ha  interpellato l’unico canale che da segni di vita (Astral Infomobilità) che ha risposto che il servizio è stato fermo qualche minuto causa problema elettrico e che è in ripresa - hanno detto lunedì mattina - Per coloro che ipotizzano il rafforzamento del trasporto su gomma come panacea del disastro Roma lido, questa è la condizione (solita) all'imbocco della via del Mare/ Ostiense ad Acilia, di chi è costretto a utilizzare la vettura privata”.

Il riferimento è alla decisione, presa dal Campidoglio, di inviare supporto a Cotral tramite Atac, mettendo a disposizione navette bus sostitutive della municipalizzata in caso di guasti o disservizi sulla Roma-Lido, così da tentare di accogliere tutti i passeggeri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Lido nel caos, i pendolari si mobilitano: sit-in sotto Cotral e in Campidoglio

RomaToday è in caricamento