menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

L'assessore D'Amato ammette lo scenario: bar e ristoranti chiusi, divieto di spostamento tra comuni e regioni

Con un Rt poco sopra l'1 il Lazio va verso la zona arancione. Lo rende noto l'assessore alla sanità Alessio D'Amato nell'ultimo bollettino sui contagi da Coronavirus a Roma e nel resto della regione:. Il Lazio, da quando sono state introdotte le zone di rischio è sempre stato giallo, ora lo scenario però è cambiato.

edit L'ANNUNCIO UFFICIALE

Già la scorsa settimana il rischio di un cambio di colore, dopo aver resistito sempre in zona gialla, era stato sfiorato con un valore che si era fermato appena prima della soglia limite, ovvero a 0,98. Ma questa volta, con le rilevazioni ufficiali del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità di oggi, "ci attendiamo di entrare in zona arancione", ha detto D'Amato. Anche perché l'indice Rt ha superato la soglia di rischio di 1. 

Dunque, i romani dovranno sottostare a nuove regole e, tolto il periodo di restrizioni straordinarie di Natale e Capodanno, sarà la prima volta. Manca ancora l'ufficialità che potrebbe arrivare nelle prossime ore con l'entrata in vigore delle nuove regole da domenica. 

Lazio in zona arancione: cosa succede

Con la zona arancione, bar e ristoranti chiusi sette giorni su sette, con solo asporto consentito. Centri commerciali off limits in giorni festivi e prefestivi, saracinesche giù in piscine e palestre, come in cinema e teatri, musei e mostre. I negozi saranno aperti fino alle 21. Le scuole superiori torneranno in classe il 18 gennaio (restano invece le lezioni in presenza per scuole dell’infanzia, elementari e medie).

Gli spostamenti all'interno del proprio comune sono liberi dalle 5 alle 22, mentre dalle 22 alle 5 di mattina sono consentiti soltanto spostamenti per lavoro o motivi di salute. Saranno comunque consentiti, negli stessi giorni, gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. Un assaggio, d'altronde, lo abbiamo vissuto anche nell'ultimo week end

Quando serve l'autocertificazione nella zona arancione

Nella zona arancione l'autocertificazione serve per spostarsi nelle ore del coprifuoco, quando gli spostamenti sono autorizzati solo per ragioni di lavoro, salute o necessità e urgenza.

Nell'autocertificazione (ecco l'ultimo modulo autodichiarazione disponibile in pdf sul sito del Viminale), il firmatario deve dichiarare che il proprio spostamento è determinato da: esigenze di lavoro; motivi di salute; altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai predetti decreti, ordinanze e altri provvedimenti che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio. 

zona arancione-2

Non solo indice Rt sopra l'1, anche pressione su ospedali e focolai 

L'ingresso in arancione comporterà quasi certamente la permanenza nella nuova area per un po' di tempo, anche perché come lo stesso assessore D'Amato aveva infatti spiegato che "perché l'Rt si stabilizzi e poi inizi a calare ci vuole del tempo". Negli ultimi due bollettini del Covid, i contagi a Roma sono aumentati ancora. 

Migliora, invece, la pressione negli ospedali. Ieri 13 pazienti hanno lasciato le terapie intensive del Lazio. Stando ai dati forniti dall'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, i posti letto delle terapie intensive occupati in tutta la regione sono al 30%, ossia a pelo con la soglia minima dettata dal Ministero della Salute.

Due infine i focolai Covid evidenziati: nella Rsa Villa Gaia di Nettuno, dove si contano 20 casi; e nella casa di riposo Villa Assunta di Lanuvio, con altri 15. All'ospedale San Camillo, invece, chiusi due reparti dopo la positività riscontrata in alcuni tra medici e infermieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento