Attualità

A Roma Est sono nati tre aironi cenerini

Gli attivisti del gruppo ‘Giancarlo Cristarella’ hanno documentato le fasi dal corteggiamento alla schiusa delle uove

La nascita degli aironi cenerini a Roma Est è il primo caso documentato in città. Dal mese di aprile gli attivisti del Gruppo Naturalistico Roma Est "Giancarlo Cristarella" hanno osservato le fasi di corteggiamento, costruzione del nido, cova e schiusa delle uova in un'area verde di alto pregio naturalistico e paesaggistico, all'interno del GRA.

Gli attivisti hanno sottolineato come l’evento dimostri l'importante contributo delle aree verdi urbane alla conservazione e alla implementazione della biodiversità spiegando che nella medesima area sono state osservate anche 126 specie di avifauna, mammiferi come la volpe e l'istrice, rettili come il biacco e anfibi come la rana verde, il rospo comune e il rospo smeraldino, osservati anche in fase di riproduzione. Numerosi anche gli insetti, in particolare le libellule.

Mario Paloni, Franco Menenti, Alessandro Fiorillo, referenti del gruppo "Giancarlo Cristarella" chiedono alle istituzioni adeguate forme di protezione e tutela per l’area verde urbana, preziosa soprattutto per la conservazione della biodiversità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma Est sono nati tre aironi cenerini

RomaToday è in caricamento