menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Esi Grünhagen da Pixabay

Foto di Esi Grünhagen da Pixabay

Rocco Giocattoli sostiene l’associazione Peter Pan nel progetto "Adozione Ludoteche"

L'azienda insieme all'Associazione Peter Pan a sostegno dei piccoli malati oncologici e dei propri cari durante tutto il periodo delle terapie presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Dalla parte dei bambini e delle loro famiglie, per riportare quel senso di normalità fatto di gioco, studio, sorrisi e allegria, anche durante lunghe terapie oncologiche, portate avanti a distanza dalla propria casa e dalla propria quotidianità.

Rocco Giocattoli, storica azienda che da quasi 60 anni accompagna l’infanzia e l’adolescenza di diverse generazioni nelle attività ludiche, ha avviato una collaborazione con l’Associazione Peter Pan che offre sostegno e alloggio gratuito alle famiglie provenienti dall’Italia e da ogni parte del mondo costrette a spostarsi nella capitale per curare i propri figli.

Rocco Giocattoli sostiene l’Associazione Peter Pan nel Progetto Adozione Ludoteche, situate nelle due Case di accoglienza destinate ai piccoli malati oncologici e ai propri cari durante tutto il periodo delle terapie presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. La partnership tra le due realtà nasce dalla condivisione di valori comuni, con l’obiettivo di restituire attraverso il gioco quella quotidianità fatta sì di terapie ma anche di attività ludiche, ricreative ed educative. Queste esperienze sono infatti importantissime per favorire il recupero psicofisico dei bambini e degli adolescenti, oltre che per contrastare al contempo quel senso di smarrimento e di solitudine delle famiglie così duramente colpite dalla malattia.

Alloggiare gratuitamente in un ambiente confortevole per tutto il tempo delle terapie vuol dire ricreare quel clima di “normalità” di cui si apprezza il valore solo dopo averlo perduto. L’impegno di Rocco Giocattoli è quello di sostenere i costi annuali di mantenimento di due ludoteche delle Case di Peter Pan e di altre iniziative che si svilupperanno nel corso dell’anno, come la donazione di giocattoli per migliorare la qualità delle ore di gioco che i bambini ospiti trascorrono nelle ludoteche e le diverse Campagne di Raccolta Fondi promosse dall’Associazione, tra cui la Campagna del 5x1000 e la Campagna Natale 2021, oltre ad altre iniziative finalizzate a progetti specifici.

“Abbiamo scelto di supportare Peter Pan – spiega Marco D’Alessandris, AD di Rocco Giocattoli – nel Progetto Adozione Ludoteche in quanto più affine alla nostra realtà. Entrambe riconosciamo al gioco un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo dei bambini, ancor più se stanno vivendo momenti difficili della loro vita. Questo è il nostro obiettivo che con Peter Pan siamo sicuri di raggiungere“.

“Le ludoteche nelle Case di Peter Pan sono dei luoghi speciali per i bambini che le abitano quando non sono in ospedale per le terapie. E' quindi una gioia immensa sapere che Rocco Giocattoli abbia deciso di adottarle. Sono certo che quest’anno, e spero anche negli anni futuri, faremo tanto per i nostri piccoli ospiti anche grazie a questa preziosa collaborazione. Ringrazio Rocco Giocattoli per essere, insieme a noi, parte della cura che è fatta non solo di terapie ma anche di gioco ed istruzione”, dichiara Roberto Mainiero Presidente di Peter Pan.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento