menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, domenica la raccolta degli ingombranti: ecco dove. "Deroga alle limitazioni per chi partecipa"

Ama: "In tutti i siti saranno come sempre adottate le necessarie misure di sicurezza a tutela di utenti e lavoratori per il Covid"

Domenica 21 marzo torna la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti urbani ingombranti, elettrici ed elettronici organizzata da AMA in collaborazione con il TGR Lazio. L’appuntamento riguarderà tutti i municipi dispari. Come concordato con l’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale e con le Autorità di Pubblica Sicurezza, i cittadini "potranno usufruire unicamente di questa iniziativa di carattere ambientale, già programmata da tempo, in deroga alle limitazioni alla circolazione di veicoli e persone previste anche dal blocco del traffico privato all’interno della fascia verde disposto per la giornata di domenica". Lo comunica AMA S.p.A. in una nota

Dalle 8 alle 13, l’azienda metterà a disposizione eco-stazioni mobili allestite per l’occasione e alcuni Centri di Raccolta fissi (l’elenco è consultabile sul sito www,amaroma.it) presso cui i cittadini potranno consegnare i tradizionali rifiuti ingombranti (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.), le apparecchiature elettriche ed elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.) e i materiali particolari (contenitori con residui di vernici e solventi, oli e batterie esauste, ecc).

Nel raccomandare ai cittadini di utilizzare la postazione di raccolta più vicina alla propria abitazione  AMA ricorda che, anche con il supporto della Polizia Locale di Roma Capitale, "in tutti i siti saranno come sempre adottate le necessarie misure di sicurezza a tutela di utenti e lavoratori per il Covid attraverso accessi scaglionati che consentiranno di regolare il flusso di veicoli e persone". L’azienda per questo invita i cittadini "a recarsi sul posto entro le ore 12 e ricorda che il conferimento dei materiali nei cassoni dedicati dovrà essere effettuato dai cittadini, muniti di mascherina, mantenendo le distanze minime di sicurezza". Tutti i materiali raccolti nel corso della mattinata verranno, come sempre, differenziati secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) e avviati alle rispettive filiere di recupero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento