Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Covid 19, riconoscimento d'onore al David di Donatello per tre operatori sanitari del Lazio

Il motivo: "L'importante contributo alla ripresa in sicurezza delle attività delle produzioni cinematografiche e audiovisive a Roma e in Italia durante la crisi Covid-19"

Foto Ansa/Peri

Un riconoscimento d'onore "per l'importante contributo alla ripresa in sicurezza delle attività delle produzioni cinematografiche e audiovisive a Roma e in Italia durante la crisi Covid-19".

E' quanto riconosciuto a tre professionisti sanitari del Lazio, nel corso della 66esima edizione dei Premi David di Donatello, in diretta su Rai1.  

Si tratta di Silvia Angeletti, direttrice dell’UOC Lab. Analisi Policlinico Universitario – Campus Biomedico; Ivanna Legkar, direttrice Farmacia e area test antiCovid Gemelli a Casa A. Gemelli, e Stefano Marongiu, coordinatore infermieristico Usca-R Inmi Spallanzani che riceve il premio proprio nella giornata Internazionale degli Infermieri. 

A esprimere soddisfazione è stato l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria, Alessio D’Amato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid 19, riconoscimento d'onore al David di Donatello per tre operatori sanitari del Lazio

RomaToday è in caricamento