rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Riciclo rifiuti RAEE, al via la collaborazione fra Ama e Erion WEEE

Dal 13 febbraio entrerà in azione l'iniziativa "Riciclare i RAEE è una bella storia!" nata dalla collaborazione fra Ama e Erion WEEE con l'obiettivo di sensibilizzare e informare i romani sui rifiuti RAEE

Al via a Roma l'iniziativa "Riciclare i RAEE è una bella storia!" che nasce dalla collaborazione tra AMA S.p.A. ed Erion WEEE, Consorzio del Sistema Erion dedicato alla gestione dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE).

L'obiettivo della partnership è quello di sensibilizzare i cittadini sul tema dei RAEE e sulle buone pratiche per il loro corretto conferimento e per dare informazioni utili ai cittadini romani. Infatti secondo un'analisi realizzata da Ipsos nell’ambito dell’Osservatorio conoscenza RAEE voluto dal Consorzio e realizzato dalla Società di ricerca per monitorare i livelli di consapevolezza dei cittadini è emerso che c'è un gap informativo importante fra i cittadini riguardo il tema RAEE. Il 67% dei romani non conosce il significato dell’acronimo RAEE e più di un romano su 3 sbaglierebbe la raccolta dei rifiuti. Dalla ricerca risulta anche che il 34% dei romani dichiara di non conoscere il “servizio 1 contro 1” (ovvero il diritto del consumatore di richiedere al rivenditore, al momento dell’acquisto di un nuovo apparecchio, il ritiro di quello equivalente di cui vuole disfarsi) e il 69% che non conosce il “servizio 1 vs 0” (ossia la possibilità di conferire i RAEE di piccole dimensioni presso i grandi negozi di elettrodomestici ed elettronica gratuitamente e senza alcun obbligo di acquisto) mentre il 20% dei romani ha dichiarato di essersi rivolto agli “svuota cantine” per disfarsi dei propri RAEE. 

Per promuovere la giusta raccolta e l'informazione completa riguardo i rifiuti RAEE l'iniziativa  lunedì 13 febbraio animerà e strade di Roma con un piano di affissioni stradali, mentre nelle settimane successive le classi di 50 istituti superiori aderenti all’iniziativa saranno coinvolte in momenti formativi guidati da esperti del settore sui temi della sostenibilità e del riciclo dei RAEE. Gli studenti saranno poi invitati a prendere parte agli eventi di raccolta organizzati da AMA sul territorio comunale per conferire i propri Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. 

Daniele Pace, Presidente AMA mette nel mirino per i prossimi anni di intercettare quantitativi sempre maggiori di materiali riciclabili, a partire proprio dai Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: "Grazie alle prossime iniziative con il partner Erion WEEE, che coinvolgeranno anche le scuole superiori, ci rivolgiamo in particolare al target giovanile per condividere la positività di assumere comportamenti virtuosi per la sostenibilità ambientale anche attraverso una corretta gestione dei RAEE di ampio utilizzo e consumo tra le nuove generazioni”.

Erion WEEE partner di AMA nel 2022 sul territorio di Roma ha gestito oltre 9.000 tonnellate di RAEE Domestici, dal cui corretto trattamento sono state ricavate: più di 5.000 tonnellate di ferro, oltre 1.000 tonnellate di plastica e circa 200 tonnellate di alluminio e quasi 190 tonnellate di rame. Grazie a una gestione virtuosa di questi rifiuti nell’ambito del territorio comunale, Erion WEEE ha evitato l’emissione in atmosfera di oltre 63.000 tonnellate di CO2  e ha permesso il risparmio di quasi 12.000.000 kWh di energia elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riciclo rifiuti RAEE, al via la collaborazione fra Ama e Erion WEEE

RomaToday è in caricamento