rotate-mobile
Attualità Guidonia Montecelio / Via Casal Bianco

Focolaio Coronavirus da Bartolini, isolati i positivi: riapre lo stabilimento di Guidonia

L'ordinanza firmata dal Sindaco della Città dell'Aria: "Gli operatori a basso rischio sono tornati ad effettuare la loro consueta attività lavorativa"

Era stato chiuso lo scorso 14 ottobre dopo che 64 dipendenti erano risultati positivi al Coronavirus. Come per la chiusura anche la riapertuta è stata predisposta in seguito ad una ordinanza firmata dal Sindaco. A riaprire i cancelli lo stabilimento di Guidonia del Corriere Espresso Bartolini dove meno di una settimana fa un focolaio aveva creato apprensione fra i lavoratori della sede della Città dell'Aria e la cittadinanza. 

A dare l'annuncio della riapertura dello stabilimento di via di Casal Bianco il Primo Cittadino Michel Barbet: "Con l’ordinanza sindacale di ieri 19 ottobre si è consentito la  riapertura dello stabilimento Bartolini dopo i 64 casi positivi al Covid 19. La Asl Roma 5 ha effettuato l’indagine epidemiologica su tutto il personale - continua il Primo Cittadino- isolando le persone positive ed i casi sospetti. Gli operatori a basso rischio sono tornati ad effettuare la loro consueta attività lavorativa, a condizione di una stretta sorveglianza così da individuare tempestivamente eventuali nuovi casi”.

“Grazie alla collaborazione positiva tra istituzioni - conclude Barbet - lo stabilimento è stato fermo per pochi giorni consentendo, quindi, di non arrecare un danno economico eccessivo all’azienda ed ai lavoratori. Ringrazio la Asl Roma 5 e la direzione Brt con cui il dialogo e la collaborazione è stata costante per gestire questa nuova emergenza”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio Coronavirus da Bartolini, isolati i positivi: riapre lo stabilimento di Guidonia

RomaToday è in caricamento