'Il tuo quartiere non è una discarica': raccolte 180 tonnellate di rifiuti ingombranti

Domenica 13 dicembre è stato l'ultimo appuntamento della campagna promossa da Ama e Tgr Lazio

Immagine di archivio

Sono state raccolte 180 tonnellate di rifiuti nella mattina di domenica 13 dicembre nell’ambito della campagna ‘Il tuo quartiere non è una discarica’. E’ stato l’ultimo appuntamento dell’anno per l’iniziativa promossa da Ama e Tgr Lazio che si è svolto nei municipi pari. 

Fino ad ora, nell’arco delle altre giornate ecologiche del 2020, sono state raccolte 1.400 tonnellate. L’accesso ai siti di conferimento (9 eco-stazioni allestite per l’occasione e 8 Centri di raccolta fissi) è stato organizzato nel rispetto delle norme anti-covid. I cittadini hanno conferito rifiuti ingombranti (sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc), dei RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche come computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.), nonché di pile, oli esausti, contenitori con residui di vernici e solventi.

Ama provvederà a differenziare i materiali secondo la categoria merceologica e ad avviarli alle rispettive filiere di recupero. “Il tuo quartiere non è una discarica” tornerà a gennaio con l’edizione 2021. Tuttavia, in attesa del prossimo appuntamento, sono aperti altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e di tutti quei materiali che, per dimensioni e tipologia, non devono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali: i Centri di Raccolta aperti tutti i giorni e il servizio di ritiro a domicilio per i materiali fino a 2 metri cubi di volume, fornito dal lunedì al sabato. 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento