rotate-mobile
Attualità

Vaccini ai maturandi dall'1 al 3 giugno, al via le prenotazioni: ecco come fare

La somministrazione del vaccino Pfizer avverrà nelle giornate del 1, 2 e 3 giugno

Sono iniziate da oggi le prenotazioni per la tre giorni di vaccini anti Covid dedicati ai maturandi di Roma e del Lazio. Le ragazze e i ragazzi che dovranno sostenere l'esame di maturità potranno effettuare il vaccino in uno degli Hub aderenti all'iniziativa. Verrà somministrato loro il  Pfizer, con richiamo che verrà somministrato 35 giorni dopo la prima dose e quindi tra la prima e la seconda settimana di luglio, dopo la prova scritta sicuramente quindi e - probabilmente - anche dopo l'orale per qualcuno. 

Per prenotarsi servirà il codice fiscale, la tessera sanitaria e andare sul sito prenotavaccino-covid.regione.lazio.it: le modalità saranno le stesse utilizzate per le prenotazioni del personale docente e non docente. Tutte le prenotazioni saranno effettuate dal portale Salute Lazio. Con la prenotazione del primo appuntamento sarà automaticamente prenotato anche il richiamo, da effettuare sempre nello stesso punto di somministrazione.

In 30 minuti sono state oltre le 20mila prenotazioni. "E' un grande successo. - sottolinea l'assessore alla sanità Alessio D'Amato - La risposta da parte dei ragazzi che devono sostenere l'esame di maturità è positiva, questo dato ci dice che stiamo andando nella direzione giusta. Le vaccinazioni nel Lazio vanno spedite, andiamo avanti così".

maturandi-3

"L'adesione alla vaccinazione è libera e volontaria. Possono prenotare la vaccinazione le persone assistite dal Servizio Sanitario Regionale (SSR) della Regione Lazio, ovvero tutti coloro che sono assistiti da un medico di famiglia convenzionato con il SSR", ricorda la Regione.

L'obiettivo è quello di far svolgere in tranquillità gli esami. "La gran parte del personale docente e non docente avrà avuto il vaccino ed è importante che lo abbiano anche i maturandi", spiega D'Amato. 

"Vaccinare i maturandi ora è possibile e lo faremo. Torniamo alla normalità con i vaccini e pensando a tutti. È giusto pensare a ragazzi e ragazze che hanno di fronte questa prova, dopo 2 anni difficili anche per lo studio e la vita sociale", è il pensiero del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini ai maturandi dall'1 al 3 giugno, al via le prenotazioni: ecco come fare

RomaToday è in caricamento