menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del Fuoco, "Carenza di personale e territori scoperti": la denuncia del sindacato Conapo

Il segretario del Co.na.po denuncia la carenza di personale e la difficoltà di arginare il problema della completa possibilità operativa nel territorio

Vigili del fuoco, carenza di personale per la copertura del territorio, la denuncia del segretario provinciale CONAPO, Mogavero Angelo Sante.

Arriva dal Sindacato Autonomo Vigili del Fuoco la protesta riguardante la mancanza di personale sui territori della provincia Est di Roma. Segnalata la mancata copertura territoriale di Palestrina, un evento non isolato, a detta del sindacalista, che sarebbe avvenuto già diverse volte a causa della carenza di pompieri, impegnati nel fronteggiare la pandemia.

“La scorsa notte a causa di carenza di personale dovuta alla pandemia da covid19, il distaccamento di Palestrina è rimasto inoperativo e tutti i comuni del versante Est quali Palestrina, Carchitti, Zagarolo, San Cesareo, Labico, Cave, Genazzano, Olevano Romano, San Vito Romano, Bellegra, Castel San Pietro, Capranica, Guadagnolo, Poli, Gallicano nel Lazio oltre alle frazioni minori sono rimasti senza pompieri la necessità di far intervenire le squadre da Colleferro, Tivoli o Roma per la copertura del territorio, con inevitabili allungamenti dei tempi per il soccorso”.

Pugno duro del sindacato contro la mancata erogazione di ulteriori risorse per richiamare personale in straordinario per la copertura del territorio durante l’emergenza pandemica.

"Questa volta è toccato a Palestrina ma è l'ennesimo episodio che ha visto nei giorni passati anche altri distaccamenti sul territorio declassati per carenza personale. E' inaccettabile che si chiudano le sedi e ne facciano le spese i cittadini piuttosto che richiamare personale in servizio, ma questa situazione evidenzia anche in tutta la sua gravità l'esigua pianta organica del Comando Vigili del Fuoco di Roma. E' un problema che deve essere attenzionato dai vertici del C.N.VV.F. prevedendo almeno il raddoppio del personale in quanto siamo il primo Comando d'Italia per numero d'interventi ed estensione del territorio e non si può continuare con questi pochi numeri", conclude il sindacalista del CONAPO.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento