Coronavirus, dopo il coprifuoco scattano le transenne nelle piazze: in arrivo il piano del Prefetto anti movida

Nelle prossime ore le misure restrittive dovrebbero scattare tramite una o più ordinanze firmate dalla sindaca Virginia Raggi

Movida a ponte Sisto (foto Ansa)

Campo dei Fiori, via del Pigneto, piazza Madonna dei Monti, piazza Trilussa. Ancora la lista non è ufficiale ma le principali piazze della movida romana pronte a "chiudere" per scongiurare assembramenti sono ben note, le stesse nel mirino in questi mesi di controlli continui sul territorio. Così, dopo il coprifuoco che scatterà da domani sera dalle 24 alle 5 secondo quanto fissato da un'ordinanza regionale, nell'ottica di limitare il più possibile la calca di persone, giovani specialmente, per le strade cittadine, ora si pensa a come limitare la movida serale presente comunque prima della mezzanotte.

Ieri pomeriggio si è tenuta la seconda riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura per definire i dettagli del piano con nuove misure restrittive anti contagio. "C'è già un'intesa con il Comune e la sindaca Raggi" ha spiegato questa mattina a Sky Tg24 il prefetto Matteo Piantedosi. "Vogliamo consentire l'accesso agli esercizi di ristorazione ma dobbiamo evitare assembramenti in strada". Cosa accadrà quindi? Si procederà prima di tutto stilando un elenco di strade e piazze a rischio assembramenti, da perimetrare, e far controllare con presidi fissi dalle forze dell'ordine. 

Scatta il coprifuoco nel Lazio

Secondo quanto apprende RomaToday non dovrebbe esserci un vero e proprio numero chiuso, ma uno stop agli ingressi da parte degli agenti che valuteranno quando nell'area in questione le persone sono troppo vicine e non in grado di garantire il distanziamento. A quel punto dovrebbe scattare un divieto d'accesso, con le dovute eccezioni per chi ad esempio è residente e deve rientrare a casa. I controlli "saranno affidati alla polizia locale e alla polizia di Stato. Al momento non c'è la necessità di utilizzare l'esercito" ha dichiarato ancora Piantedosi.

Il tutto sarà contenuto in una o più ordinanze che la sindaca Virginia Raggi emanerà in queste ore, in modo da far entrare in vigore le misure a partire da venerdì sera, in concomitanza con il coprifuoco che scatterà lo ricordiamo a partire dalle 24 e per i successivi 30 giorni. 

Già, perché in parallelo la Regione Lazio ha emanato un'ordinanza che fissa sul territorio regionale un coprifuoco dalle 24 alle 5, cinque ore nelle quali non sarà consentito muoversi se non per ragioni urgenti di lavoro o salute da riportare in un'autocertificazione, come avveniva durante il lockdown della scorsa primavera. Le misure stabilite dalle Prefettura riguarderanno quindi le zone di movida fino a mezzanotte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento