rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Attualità

Il Campidoglio apre una nuova struttura per accogliere le donne vittime di violenza

Nella zona nord di Roma, all'interno di un edificio confiscato alla criminalità organizzata, Roma Capitale ha aperto un nuovo appartamento per accogliere le donne vittime di violenza ed i loro bambini

L’Amministrazione Capitolina ha realizzato una nuova struttura per accogliere le donne vittime di violenza, insieme ai loro bambini.

La nuova casa per le donne vittime di violenza

L’appartamento realizzato nella zona nord di Roma all’interno di un immobile confiscato alla criminalità organizzata, potrà ospitare contemporaneamente tre donne ed i loro figli.

I lavori nell’appartamento sono stati realizzati dal Dipartimento SIMU con il sostegno di fondi PON Metro 2014-2020, che hanno anche sostenuto l’arredo e l’apertura del servizio a cura del Dipartimento Pari Opportunità di Roma Capitale tramite affidamento con bando a un ente gestore specializzato.

Per potenziare i servizi a sostegno delle donne vittime di violenza, il Campidoglio ha aperto inoltre otto nuovi centri antiviolenza, distribuiti sul territorio cittadino, con l’obiettivo di intercettare le richieste di aiuto e accompagnare le donne, con servizi specializzati, lungo un percorso di fuoriuscita dalla spirale dei maltrattamenti. A questi si aggiungono le tre case di semiautonomia aperte negli ultimi tre anni, i cinque appartamenti in cohousing e una casa rifugio.

I commenti

La Sindaca di Roma, Virginia Raggi ha così commentato l’apertura dell’appartamento: “Abbiamo investito con forza nell’apertura di queste nuove strutture per rafforzare le opportunità per le donne di chiedere aiuto ed essere sostenute. Ogni nuovo servizio che apre rappresenta un argine alla violenza e un forte messaggio che lanciamo come Comunità.

Veronica Mammì l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale sottolinea "il potenziamento concreto e tangibile" dell’offerta di servizi e strutture per sostenere le donne vittime di violenza fatto in questi anni dall’Amministrazione.

Per Linda Meleo assessora alle Infrastrutture e Valentina Vivarelli assessora al Patrimonio e Politiche Abitative si tratta di un ottimo risultato unito alla riqualificazioni di edici sottratti alla criminalità organizzata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Campidoglio apre una nuova struttura per accogliere le donne vittime di violenza

RomaToday è in caricamento