rotate-mobile
Attualità

È morto Saverio Busiri Vici, l'architetto che progettò la Casa di Santa Marta in Vaticano

Aveva 96 anni. Ha firmato anche Villa Ronconi a Casal Palocco, l'Auditorium Giovanni Paolo II. Il padre progettò San Bellarmino

È morto a Roma il 16 agosto l'architetto Saverio Busiri Vici, avva 96 anni. Nato nella Capitale nel 1927, era figlio di Clemente, anch'egli architetto e ideatore della chiesa di San Bellarmino ai Parioli. 

Architetto e accademico di San Luca, discendente di una famiglia di architetti che si è formata sin dal XVII secolo in Francia, Saverio Busiri Vici ha firmato alcuni dei più importanti edifici laici e religiosi della Città Eterna. Tra le sue opere più conosciute: la chiesa di Santa Maria della Visitazione, l'Auditorium Giovanni Paolo II, l'edificio pluriuso a viale Jonio, il Centro Internazionale di Animazione Missionaria a piazza San Pietro, la Casa di Santa Marta da tempo residenza di Papa Francesco e Villa Ronconi a Casal Palocco. Era uno dei tanti rappresentanti del movimento "brutalista", nato in Inghilterra negli anni '50 del Novecento. I funerali si svolgeranno a San Bellarmino sabato 19 agosto. Lascia la moglie Mariolina e tre figli: Leonardo, Sebastiano e Benedetta.

"Con la scomparsa di Saverio Busiri Vici Roma perde un illustre professionista - ha commentato il consigliere di Azione in Campidoglio, Francesco Carpano - parte di una famiglia di architetti da secoli al servizio della città. Riposi in pace".
    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Saverio Busiri Vici, l'architetto che progettò la Casa di Santa Marta in Vaticano

RomaToday è in caricamento