rotate-mobile
Attualità

Costanzo riposerà al Verano: via libera alla costruzione di una cappella

Rilasciata la concessione di un'area per edificarvi un'apposita cappella: è arrivato il via libera della giunta

Maurizio Costanzo avrà un loculo provvisorio in attesa che sia edificata un’apposita cappella. E’ quanto ha deliberato la giunta Gualtieri che, in tal modo, ha autorizzato il rilascio di una concessione a Maria De Filippi all’interno del cimitero monumentale.

Un loculo ed un'area per la cappella

L’autorizzazione a titolo oneroso di un loculo, è stata rilasciata affinché nel frattempo, sempre all’interno del Verano, possa essere costruita una cappella. E’ una possibilità che viene consentita soltanto in casi particolari.  Il regolamento per la sepoltura nel cimitero monumentale, approvato nel 2015, consente infatti di riservare il 15% dei loculi e delle aree disponibili. Ma solo a due categorie di defunti.

Chi può essere seppellito al Verano

Si possono richiedere loculi ed aree per persone trapassate che  “abbiano onorato con la loro vita e la loro opera la città di Roma in Italia e nel mondo”. La stessa possibilità viene riservata a “persone decedute in circostanze che abbiano profondamente commosso l’opinione pubblica o che si siano distinte, all’atto della morte per meriti civici”.

La Roma di Maurizio Costanzo

L'attaccamento di Costanzo a Roma

Maurizio Costanzo “è stato un illustre cittadino romano” si legge nella delibera, che ha “sempre manifestato il profondo attaccamento alla sua città, dove ha svolto la sua lunga attività professionale”. E quindi “con la sua vita e la sua carriera ha onorato la città di Roma – è stato riconosciuto dalla giunta Gualtieri – ed ha contribuito a diffondere i valori della lealtà della forza e del coraggio come esempio anche per le future generazioni”. Il sindaco anche nei giorni in cui era stata allestita la camera ardente aveva espresso parole di apprezzamento per il lavoro svolto dal giornalista romano, scomparso lo scorso 24 febbraio all'età di 84 anni.

L'autorizzazione concessa

La concessione, che può essere rilasciata entro i 3 anni dalla scomparsa del defunto, ed ovviamente è questo il caso, ha una durata di settantacinque anni. Costanzo riposerà quindi al Verano, operazione a cui, nelle scorse settimane, aveva dato il proprio assenso anche la commissione ambiente di Roma Capitale. Adesso però c’è il via libera anche del Sindaco e della sua giunta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costanzo riposerà al Verano: via libera alla costruzione di una cappella

RomaToday è in caricamento