Attualità

È morto Michael Collins, l’astronauta che portò Roma ad un passo dalla Luna

Collins l'astronauta americano ma con origini romane, fu uno dei protagonisti dello storico sbarco sulla Luna. Guidò l'Apollo 11 e cambiò la storia dell'umanità

Micheal Collins è morto mercoledì 28 aprile, a causa di un cancro, all'età di novanta anni. Collins statunitense nato a Roma, fu insieme a Neil Amstrong e Buzz Aldrin uno degli astronauti dell’Apollo 11, la storica navicella spaziale che per prima portò l'uomo sulla Luna.

Americano figlio di Roma

Collins nacque a Roma, precisamente in via Tevere 16 nel quartiere Pinciano il 31 ottobre 1930 . Le origini italiane si devono al lavoro del padre, impiegato militare all’ambasciata statunitense in Italia. Nel quartiere romano, c’è una targa che ricorda l’astronauta e la sua impresa."In questa casa - si legge - nacque il 31 ottobre 1930 Micheal Collins, intrepido astronauta della missione Apollo 11 primo uomo sulla luna". Roma fiero di questo suo figlio pose a ricordo perenne". La targa fu posizionata il 26 ottobre 1969, tre mesi dopo lo sbarco sulla Luna. 

L’uomo più solo al mondo

Collins con Neil Amstrong (morto nel 2012) e Buzz Aldrin fece parte dell’Apollo 11 nello storico allunaggio, ma non mise piede sulla Luna. Ma guidò il modulo di comando dell’Apollo 11. Restò in orbita lunare solitaria per quasi 24 ore diventando l’uomo più solo nell’universo. In un’intervista Collins dichiarò di non avere rimpianti perché “la missione era strutturata per tre persone, e io ero fondamentale quanto gli altri due”

Roma fra le stelle 

Il nome di Collins è strettamente legato al volo del 21 luglio 1969, evento storico per l’intera umanità. Ma quella dell’Apollo 11 non fu l’unica missione nello spazio per l’astronauta con origini romane. Infatti nel 1966 volò sul Gemini 10 con John Young. In questa missione i due astronauti raggiunsero l'allora record di altezza mai raggiunta: 475 miglia sopra la superficie terrestre. Inoltre Collins compì una passeggiata nello spazio (EVA).  

Ha cambiato la storia dell’umanità

Virginia Raggi su Twitter ha voluto ricordare l’astronauta. Questo il tweet della sindaca di Roma: “Oggi è venuto a mancare l’astronauta #MichaelCollins, nato a Roma nel 1930. Partecipò alla storica missione dell'Apollo 11, che ha cambiato la storia dell’umanità. Il suo contributo è testimonianza di coraggio e valore. Roma lo ricorda e si stringe al dolore della sua famiglia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Michael Collins, l’astronauta che portò Roma ad un passo dalla Luna

RomaToday è in caricamento