Mobilità, un anno fa i romani acclamavano Metrovia: oggi il Campidoglio sembra averlo dimenticato

Duro affondo dallo staff di Metrovia, il progetto più votato nell'ambito del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Architetto Arsena: "Buttato un anno di tempo"

Sul sito dedicato al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile,  Metrovia è stato il progetto più apprezzato. Sono state infatti 881 le persone, iscritte sul portale di Roma Capitale, che hanno accordato la preferenza all'intuizione dell'architetto Arsena. L'idea di fondo è infatti suggestiva: per moltiplicare le linee metropolitane della Capitale, viene infatti suggerito di creare qualche nodo di scambio e di sfruttare al massimo i binari ferroviari.

Le preferenze dei romani e quelle del Campidoglio

Il progetto, sparito dalla prima posizione del PUMS in maniera del tutto arbitraria, ha continuato a riscuotere successo. E' infatti stato ripetutamente migliorato, seguendo le indicazioni arrivate dai massimi esperti di mobilità che sono presenti in città: gli utenti del trasporto pubblico. Ciò nonostante, anche a dispetto di un ravvedimento del Campidoglio che è tornato a collocare Metrovia in cima alla classifica del Piano, chi ne è stato l'ideatore lamenta uno scarso interesse da parte delle istituzioni cittadine.

Il progetto e la miopia istituzionale

"Con Metrovia abbiamo offerto la visione che mancava. Abbiamo messo in piedi un sistema di trasporto possibile, trasformando l’esistente, riutilizzando quello che c’è" ricorda l'architetto Paolo Arsena. Eppure " da una giunta che si è proposta per il cambiamento, e che vorrebbe basare sul riuso, sulla sostenibilità ambientale, sul 'meno costi e più benefici' la propria cifra politica, ci saremmo aspettati, da subito, curiosità, attenzione e– aggiunge il papà della Metrovia – una capacità di visione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco cosa prevede il progetto Metrovia

Un anno buttato al vento

Aspettative frustrate. L'idea progettuale è rimasta confinata al web e per ora il Campidoglio, che a dicembre ha passato in rassegna le 10 migliori proposte emerse dal PUMS, non l'ha inserita tra le priorità. Nel frattempo, dalla chiusura delle votazione online, sono trascorsi quasi 12 mesi. " Un anno intero è stato buttato al vento, tra boicottaggi veri o presunti nei nostri confronti, sollecitazioni inascoltate, inviti declinati (la presentazione di Metrovia al MacroAsilo), richieste di incontro accolte solo parzialmente e con molto ritardo" accusa Arsena che non nasconde la propria amarezza. "All'indomani della vittoria elettorale Virginia Raggi diceva che il vento stava cambiando. A me sembra che soffi sempre la stessa aria".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento