Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Metro B e B1 in tilt nel week end a Roma, ecco cosa è successo

L'azionamento di un pulsante di emergenza ha causato cali di tensione per due giorni lungo le linee

I problemi erano cominciati sabato 6 luglio, nella tarda mattinata, e si sono trascinati fino alle 13:30 circa di domenica 7. Le metro B e B1 di Roma hanno avuto il loro week end di passione. Come aveva riferito l’Atac, “l’azionamento indebito di un pulsante di emergenza su una stazione della linea B” ha causato lunghi cali di tensione su entrambe le linee. Questo ha comportato notevoli disagi, specialmente sulla B1.

Cosa è successo sulle metro B e B1

Molti utenti si sono chiesti come mai l’azionamento di un pulsante di emergenza abbia potuto compromettere in maniera così pesante il servizio. RomaToday ha appreso, da fonti qualificate, il perchè i disagi siano durati così a lungo.

Le metro di Roma sono dotate, ogni 50 metri circa, di pulsanti di emergenza azionabili dai macchinisti in caso di necessità. Quello azionato nella giornata di sabato è stato danneggiato e questo ha causato continui cali di tensione sulla linea elettrica. I tempi di intervento sono stati lunghi perchè i tecnici hanno dovuto verificare ogni pulsante della linea prima di individuare quello guasto.

È stata l'Atac ha comunicare, infatti, come si sia “lavorato tutta la notte per stabilizzare l'erogazione dell'alimentazione elettrica sull'intera linea”. Nonostante questo, domenica 7 luglio, la linea B1 è stata svolta da bus per i problemi “sul tratto fra Bologna e Jonio”.

Intanto, sono in corso accertamenti per capire chi abbia effettivamente schiacciato il pulsante e se si sia trattato di un gesto derivante dal panico, o di un atto vandalico o di un sabotaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro B e B1 in tilt nel week end a Roma, ecco cosa è successo
RomaToday è in caricamento