Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

La bufala del vaccino su chiamata a Roma

Le Asl di Roma: "Invitiamo i residenti della Regione Lazio a fare molta attenzione e, nel caso di dubbi a visitare il sito di Salute Lazio per la presa in carico"

Un falso messaggio circolato su Whatsapp per avvertire di una presunta prenotazione per il vaccino. E' quanto denunciano le Asl di Roma che hanno segnalato l'accaduto alle autorità competenti. "Si tratta di un fake e non di una comunicazione ufficiale", spiegano i sanitari della Regione. 

Nel testo, il messaggio ingannevole recita: "Scrivi una mail qui dal tuo indirizzo PEC indicando nome cognome ASL di appartenenza codice fiscale prendi come modulo di riferimento la foto che ti invio. Inoltre specifica nel corpo della email che sei disponibile in qualsiasi momento alla vaccinazione su chiamata. Tu che ASL sei nell'indirizzo e mail iniziale devi mettere il numero della tua ASL".

"Invitiamo tutti i residenti a fare molta attenzione e, nel caso di dubbi a visitare il sito di Salute Lazio per la presa in carico. In un momento così difficile per il nostro Paese creare confusione sulle modalità di accesso alla somministrazione del vaccino è molto grave", spiegano dalla Asl.

170843435_1594917704047079_7446344415630752399_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bufala del vaccino su chiamata a Roma

RomaToday è in caricamento