Risolve il cubo di Rubik in 5 secondi: il nuovo record è di Mattia Galentino, 14enne romano

Il giovane romano ha vinto contro 200 concorrenti segnando un tempo straordinario e senza precedenti: appena 5 secondi e 63 centesimi

E' romano il nuovo campione italiano nella soluzione del cubo di Rubik, lo storico rompicapo creato nel 1974. Si chiama Matteo Galentino è ha solo 14 anni. A Rovigo, dove si sono svolti i campionati 2019, il ragazzo ha vinto contro 200 concorrenti segnando uno straordinario tempo: appena 5 secondi e 63 centesimi, quasi un secondo sotto il record italiano precedente.

Giovanissimo rispetto agli altri campioni in gara, Mattia ha iniziato a gareggiare nel 2017, a 12 anni appena compiuti, e ha vinto, dopo aver già sfiorato l'anno scorso il primo posto, superando concorrenti con molta più esperienza di lui. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un vero enfant prodige, e non solo per il rompicapo risolto in tempi record. Il giovane romano studia al Liceo Internazionale del Convitto Nazionale di Roma con ottimi voti, suona il violino al Conservatorio Santa Cecilia e fa scherma a livello agonistico. Il cubing, da semplice passatempo, è ormai diventato una vera e propria disciplina agonistica, con tanto di campionati, tifoserie e campioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

Torna su
RomaToday è in caricamento