rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità

Mascherine al chiuso, via all'obbligo da maggio? Ecco dove potrebbero essere prorogate

L'assessore D'Amato: "Il consiglio diamo è quello di portare sempre con sé la mascherina e nei luoghi chiusi"

Il 1 maggio si avvicina e così anche l'addio all'obbligo di indossare la mascherina al chiuso. Ma già si parla di una proroga della misura in alcuni settori specifici, per tenere sotto controllo la curva prima dell'estate. Dalla scuola ai trasporti, potrebbe però essere prorogato l'obbligo. La decisione su un'eventuale proroga, ha comunicato il ministro della Salute Roberto Speranza, verrà presa nei prossimi giorni, dopo aver valutato gli effetti delle vacanze di Pasqua.

Sulla questione della fine dell'obbligo per le mascherine al chiuso, "avevamo detto che avremmo preso una decisione l'ultima decade di aprile. E' appena iniziata, c'è un confronto in corso in queste ore con i ministri dei settori competenti e vedremo la scelta migliore", ha detto Speranza.

I medici dicono di tenerle al chiuso? "La voce dei medici è importate e va ascoltata. Ora dobbiamo sviluppare il nostro confronto politico - ha osservato Speranza - Io tradizionalmente sono dell'idea che più si tiene impianto di precauzione è più si continente la pandemia che è ancora in corso, come ci dicono i numeri. Siamo fuori dall'emergenza grazie ai vaccini, ma non siamo fuori dalla pandemia".

"Il consiglio che noi diamo in questa fase, nel quale i casi stanno aumentando e si sta più insieme, è quello di portare sempre con sé la mascherina e nei luoghi chiusi, dove non c'è la possibilità di garantire il giusto distanziamento, metterla indipendentemente dalle raccomandazioni o dalle norme che verranno emanate. La mascherina è importante perché primo presidio di protezione che abbiamo", ha aggiunto Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della regione Lazio.

"L'importante - ha ribadito l'assessore - è avere buon senso. Andiamo verso una stagione di convivenza con il virus che sarà anche abbastanza lunga, per cui non potremo fare a meno delle regole che fino ad ora ci hanno accompagnato. Indipendentemente dalle raccomandazioni i cittadini sono saggi e sanno bene come comportarsi". 

Secondo diversi esperti 'obbligo andrebbe prorogato ovunque nei locali al chiuso. Il virologo Fabrizio Pregliasco ha dichiarato che l'obbligo di mascherine al chiuso "andrebbe un pochino prorogato. Vediamo come vanno avanti i dati. Toglierle dal primo maggio è una scelta impegnativa".Secondo il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa "una riflessione che si può fare è mantenere ancora l'uso della mascherina per i mezzi di trasporto".

Dell'obbligo di mascherine sui mezzi di trasporto "ne stiamo parlando con il ministro Speranza e gli altri ministri", ha confermato l ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini. È probabile quindi che si vada verso una proroga dell'obbligo delle mascherine su bus, treni, aerei, tram e navi ma anche in settori al chiuso come cinema e teatri, dove però si potrebbe decidere di passare dall'obbligo di Ffp2 alle chirurgiche

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine al chiuso, via all'obbligo da maggio? Ecco dove potrebbero essere prorogate

RomaToday è in caricamento