Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

"Contro tagli e maturità bocciamo il Governo": la protesta degli studenti romani

Momenti della manifestazione studentesca organizzata nella Capitale contro la nuova maturità targata Bussetti

Decine di striscioni - "Questo non è il cambiamento", "Miur-tacci vostra", "Da esame di Stato a C’è posta per te"- e foto del ministro Marco Bussetti, di Salvini, Di Maio e Renzi, i più bersagliati, con la scritta “bocciato”, hanno accompagnato il corteo degli studenti romani scesi in piazza stamattina per ribadire il proprio “no” alle politiche del governo sulla scuola.

La protesta della Capitale, in coordinamento con altri gruppi radunati in trenta piazze italiane, è partita da piazzale Ostiense in direzione Miur, dov’è terminata con un breve presidio senza momenti di tensione. Durante il percorso, che si è snodato lungo via Marmolada, ponte Sublicio, Porta Portese per concludersi a viale Trastevere, i manifestanti hanno intonato cori e slogan contro il Governo e i suoi esponenti: “Contro tagli e maturità bocciamo il governo”.

Gli studenti puntano il dito contro la nuova maturità che prevede principalmente l’abolizione della terza prova e della tesina all’orale, puntando l’accento sui temi trattati durante l’ultimo triennio, dando maggiore valore al credito scolastico.

"Il nuovo esame è un esperimento a cui noi non siamo preparati. Siamo cavie da laboratorio", ha detto Ludovico. E in attesa che l'esame diventi realtà ad essere respinti per il momento, secondo gli studenti, sono solo i rappresentanti del Governo presente e passato.

"Siamo circa duemila solo a Roma e le piazze in tutta Italia sono oltre cinquanta", questi sono i numeri divulgati dagli organizzatori della protesta degli studenti, solidali durante la manifestazione ai lavoratori della logistica oggi in sciopero e in presidio davanti al ministero dello Sviluppo economico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Contro tagli e maturità bocciamo il Governo": la protesta degli studenti romani

RomaToday è in caricamento