Linea ferroviaria Roma nord, troppe cancellazioni e ritardi: i pendolari avviano una petizione 

Pendolari preoccupati soprattutto in vista della riapertura delle scuole, avviano una petizione indirizzata a Regione e Atac

Immagine di archivio

Oltre mille firme in soli due giorni. È questo il risultato ottenuto, per ora, dalla petizione lanciata sulla piattaforma change.org dal Comitato pendolari Roma nord. I destinatari della raccolta firme sono la Regione Lazio e l’azienda dei trasporti Atac: è a loro che i pendolari rivendicano i propri diritti “A un servizio degno di un Paese civile”. 

I disagi dei pendolari nella tratta ferroviaria Roma Nord

Restrizioni alla circolazione ferroviaria, cancellazione di 22 corse extraurbane nella tratta tra Roma- Civita Castellana- Viterbo e conseguente entrata in vigore di bus sostitutivi che “Considerato il traffico non riesce a soddisfare la richiesta dei pendolari”. Sono queste le conseguenze del mancato adeguamento infrastrutturale della tratta extraurbana, da parte di Atac SpA e della Regione Lazio, secondo le direttive dell’Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria (ANSF), subentrata dal 1 luglio 2019 all’USTIF ai sensi del DL 148/2017. 

Le richieste dei pendolari a Regione e Atac

A preoccupare ancora di più i pendolari è l’immediata e prossima riapertura delle scuole che comporterà una maggiore affluenza tra le strade. Partono da qui le richieste del Comitato pendolari Roma nord che attraverso l’avvio della petizione si rivolgono alla Regione e ad Atac per chiedere di discutere la proposta dell’orario avanzata dall’Associazione TrasportiAmo, volta a riattivare il servizio ferroviario, sostenibile, secondo i criteri ANSF, e a mitigare l’uso del servizio automobilistico e conoscere il cronoprogramma dettagliato dei lavori previsti sulla linea (raddoppio tratto Riano-Morlupo e risistemazione del tratto Montebello- Riano) e dell’acquisto dei nuovi treni.

Non solo, chiedono inoltre di sbloccare i cantieri dei parcheggi di scambio (Riano, Montebello) e della nuova stazione dei treni di piazzale Flaminio. Infine di migliorare la qualità della comunicazione tra la Regione Lazio, l’ATAC e i Comuni interessati.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento