rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Attualità Tiburtino III / Via del Frantoio, 4

Ancora tensione nelle scuole: occupato il liceo artistico del Tiburtino III

E' successo all'"Enzo Rossi" di via del Frantoio dopo che le forze dell'ordine avevano presidiato l'edificio. Il blitz a firma di Osa

Dopo il liceo classico "Pilo Albertelli", il secondo istituto superiore ad occupare è l'artistico "Enzo Rossi" di via del Frantoio al Tiburtino III. Un blitz da parte di alcuni appartenenti all'organizzazione Osa (opposizione studentesca d'alternativa), sia esterni sia interni alla scuola, che nelle prime ore di lunedì 7 novembre stava per saltare. 

Secondo quanto raccontano alcuni esponenti dell'occupazione e di Osa, le forze dell'ordine sarebbero state presenti già nella tarda serata di domenica 6, avvistate da alcuni ragazzi di ritorno dalla stracittadina appena conclusa allo Stadio Olimpico. Poi le tensioni di lunedì mattina: "Diversi poliziotti in borghese sono entrati nella scuola durante l'assemblea di istituto degli studenti per occupare - fanno sapere da Osa -, minacciando di identificare e denunciare chi sta protestando. Già stamane (lunedì 7 novembre, ndr) dall'alba erano presenti camionette fuori l'entrata dell'istituto per intimidire gli studenti".

Secondo quanto ricostruito da RomaToday, la decisione di occupare non era stata accolta dalla maggioranza delle studentesse e degli studenti del liceo di Roma est. Dopo diverse ore di trattativa, però, chi ha spinto per l'occupazione è riuscito a ottenere di restare anche la notte e non ci sono state ulteriori tensioni con le forze dell'ordine. "La protesta all'Enzo Rossi continua - dicono dalla scuola, dove ci sarebbero circa una quarantina di persone - . Le intimidazioni non ci fermeranno. Contro la repressione ci mobiliteremo il 18 novembre con la Mobilitazione degli studenti di tutta Roma!"

I motivi del blitz sono quelli che accomunano un po' tutti i licei romani, in questo caso quelli a indirizzo artistico: "Mancano i laboratori e i materiali - dicono - e l'edilizia è fatiscente. L'ambiente scolastico non tutela noi studenti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora tensione nelle scuole: occupato il liceo artistico del Tiburtino III

RomaToday è in caricamento