Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

"Tutti i rifiuti portano a Roma": così Le Monde narra dalla Francia il degrado della Capitale

Un lungo reportage sulle condizioni di strade e marciapiedi della città, e della sua azienda partecipata

Figuraccia mondiale per la Capitale. Un'altra. Nel mirino ancora una volta della stampa internazionale per il suo pessimo livello di decoro urbano. Stavolta l'impietoso ritratto lo troviamo sul quotidiano francese Le Monde. "In Italia tutti i rifiuti portano a Roma" è il titolo di un lungo articolo dove si narra ai francesi "il caos assoluto in cui viene effettuata la raccolta dei rifiuti" a Roma. 

Dall'incendio del Tmb Salario, al licenziamento del dirigente Lorenzo Bagnacani, fino al collasso della raccolta dei rifiuti, con i "sacchi della spazzatura sventrati che possono attendere anche per giorni, sotto al sole, che un camion caritatevole venga a raccoglierli"

rifiuti-le-monde

"La prima causa di questo disastro - scrive Le Monde - è la gestione molto particolare dell'Ama, una società di diritto privato gestita al 100% dal comune a cui spetta la totalità della raccolta rifiuti. Seduta su un gruzzolo da oltre 750 milioni di euro annuali garantiti dal comune (il tutto finanziato dalla tassa di raccolta rifiuti più elevata d'Italia) questa società di oltre 8.000 impiegati, di cui ognuno conosce la disastrosa inefficacia, resiste strenuamente ad ogni tentativo di riforma. Il suo ultimo dirigente, Lorenzo Bagnacani, è stato licenziato a febbraio dalla sindaca (M5S), Virginia Raggi, che non sembra essere maggiormente in grado dei suoi predecessori di venire a capo del problema". Una bella bocciatura oltre confine. A Roma e ai suoi amministratori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tutti i rifiuti portano a Roma": così Le Monde narra dalla Francia il degrado della Capitale

RomaToday è in caricamento