rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità Parioli / Via di Ponte Salario

Cantiere Villa Ada: dai viali agli edifici storici, investimento da 14 milioni di euro per il totale restyling

Sopralluogo dell'assessora Alfonsi. Quasi conclusi i due viali Scholl e Ferrari. Il Comune ha investito oltre 10 milioni

Villa Ada è un cantiere da giugno. Con il restauro della Chiesetta del Divino Amore iniziato già da tre mesi e che si concluderà entro il 2024, oltre ai lavori di restyling dei viali nella valle della sughereta, lo storico parco romano si appresta a cambiare volto, rimettendosi in sesto grazie a fondi capitolini e Pnrr

Villa Ada cantiere a cielo aperto

L'8 settembre l'assessora all'ambiente Sabrina Alfonsi ha svolto un sopralluogo, per controllare il proseguire degli interventi che nel complesso valgono 14,3 milioni di euro, di questi 3,6 provengono dal Pnrr e il resto li ha messi il Campidoglio di tasca propria. La visita ha riguardato, anzitutto, il cantiere avviato nel giugno scorso per il restauro della Chiesetta del Divino Amore, costruita nei primi anni del XIX secolo su un preesistente impianto seicentesco. Entro il 2024 la struttura avrà nuovi infissi, interni restaurati, nuovo impianto elettrico e un nuovo accesso lato parco: costo dell'opera, 660.000 euro di fondi Pnrr.

Rifatti due viali con fondi Pnrr

Poi, dopo un passaggio ai lavori di rifacimento della pavimentazione del piazzale antistante l'ambasciata d'Egitto, la delegazione si è recata nella valle della sughereta dove gli operai hanno pressoché concluso viale Scholl e viale Ferrari, un'opera da 150.000 euro sempre Pnrr con cui sono stati eseguiti interventi di bonifica vegetazionale e di ingegneria naturalistica per prevenire l’erosione della pavimentazione, che è stata completamente rifatta. Altri 590.000 euro di fondi comunali sono stati messi nel cantiere per rifare il viale centrale in sampietrini, l'asse principale di collegamento tra le due parti della villa.

I prossimi lavori previsti

Nei prossimi mesi, il Comune fa sapere che sono in avvio o in fase di aggiudicazione di gara altre opere sempre su Villa Ada. Il restauro e la riqualificazione del Casale della Finanziera, con messa in sicurezza di altri fabbricati per un importo totale di 1.950.000 euro, avvio previsto entro dicembre e durata prevista di poco meno di due anni. Il Casale diventerà un luogo dedicato all'infanzia con biblioteca, sale per mostre, eventi e laboratori. Nello stesso periodo dovrebbero partire gli interventi di restauro del Casale La Tribuna, quasi 980.000 euro e lavori che dovrebbero durare sei mesi. Sei milioni e mezzo l'importo lordo del finanziamento dedicato al complesso delle ex Scuderie: i lavori partiranno entro la fine del mese di settembre e dureranno un anno. I lavori interesseranno tre edifici e secondo una memoria di giunta del 2003 la nuova destinazione sarà per attività culturali. Il Casale delle Cavalle Madri e le Serre Reali sono in attesa di finanziamento per proseguire la progettazione. 

Alfonsi: "Entro il Giubileo pronto il 90% degli interventi"

 "Quello su villa Ada è un intervento molto consistente messo in campo dall'amministrazione - commenta Alfonsi -, per un totale di oltre 14 milioni. Si parla della riqualificazione totale della villa attraverso fondi comunali e del Pnrr con opere che si inseriscono in due filoni: da una parte quello che riguarda la vegetazione, con la sistemazione delle parti idrauliche per evitare frane e allagamenti e la ripiantumazione di ciò che si è perso nel tempo, senza scordare il tema dell'accessibità con il rifacimento dei viali che renderanno al villa accessibile anche alle persone con disabilità. Dall'altra c'è poi il filone del recupero di alcuni edifici storici, penso al casale delle cavalle madri, al casale della finanziera o alle ex scuderie, da troppi anni abbandonati e non utilizzati. Li recuperemo e ne faremo spazi per bambini, giovani, sale lettura e ludoteche. Il 90% di questi edifici sarà pronto entro il Giubileo".
 



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere Villa Ada: dai viali agli edifici storici, investimento da 14 milioni di euro per il totale restyling

RomaToday è in caricamento