rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità Bologna / Via Lorenzo il Magnifico

Chiude un tratto di Tangenziale Est per sfalcio e diserbo

Dalle 23 del 13 ottobre lavoro notturno di Ama, ufficio decoro, dipartimento ambiente e Simu

Rimozione dei rifiuti presenti nelle aiutole, negli spartitraffico e nelle rotatorie, poi lo sfalcio e il diserbo. Ma non solo. Da questa notte, 13 ottobre, parte un maxi-intervento del dipartimento tutela ambientale, dipartimento Simu, ufficio decoro e Ama lungo il tratto di Tangenziale Est che va da viale Castrnse alla galleria Giovanni XXIII. 

La prima fase prevede la partecipazione di Ama. Gli operai della municipalizzata dei rifiuti rimuoveranno l'immondizia delle aree a verde, dopodiché il servizio giardini effettuerà sfalcio e diserbo. Inoltre, Ama interverrà anche per pulire il sedime dagli sfalci, mentre l'ufficio decoro opererà al ripristino delle situazioni di criticità. 

Il Simu effettuerà una verifica puntuale di tutti gli impianti di illuminazione pubblica, opererà sulle caditoie e rifarà la segnaletica dove necessario. In aiuto ci saranno i gruppi della polizia locale competenti per territorio.

Come fa sapere il Campidoglio, la prima parte di lavori impegnerà circa 2 km del vecchio tracciato della Tangenziale ovvero quello che va da Stazione Tiburtina/inizio Circonvallazione Nomentana (altezza via Lorenzo il Magnifico) fino alla rotatoria di via Batteria Nomentana. Chiuderà la circolazione di questo tratto dalle 23 di oggi 13 ottobre fino a cessata esigenza nella giornata di sabato 15.  L’operazione proseguirà tutta la prossima settimana in orario notturno e le ulteriori eventuali interdizioni al traffico per permetterne lo svolgimento verranno pubblicate sui portali della mobilità cittadina www.romamobilita.it e www.roma.luceverde.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude un tratto di Tangenziale Est per sfalcio e diserbo

RomaToday è in caricamento