rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

Cantieri a Roma: i lavori in corso e le deviazioni stradali previste per l'estate

Anche alla fine di luglio e per tutto il mese di agosto restano attivi tanti cantieri in città. Ecco quali sono e quali conseguenze hanno sulla viabilità

Ci sono i primi lavori, appena avviati per il Giubileo del 2025 e quelli in programma per la manutenzione del manto stradale. Sono decine i cantieri presenti a Roma che restano operativi anche nel mese di agosto. Si tratta di interventi che, inevitabilmente, hanno ripercussioni sulla viabilità.

I cantieri nel quadrante sud

Tutti i quadranti della Capitale sono interessati, a vario titolo, da restringimenti di carreggiata, sensi alternati e strade chiuse. Succede ad esempio nella zona di Ostia, in viale dei Promontori, con un divieto di transito in direzione via Mar Giallo. Ma riguardano anche il territorio del municipio IX, in via di Vigna Murata, dove il 21 luglio sono partiti lavori che dureranno fino al 19 agosto 2023. Prevedono dalle 8 alle 18 lavori di sfalcio, pulizia e rialzamento dei chiusini e in orario notturno lavori di rifacimento della sede stradale. Gli interventi comportano una riduzione di carreggiata e il senso unico alternato.

I lavori nel quadrante sud occidentale

Salendo nella zona sud ovest, in via del Fosso della Magliana, si trova un cantiere che causa un divieto di transito per entrambe le direzioni di marcia. Lì i lavori sono iniziati il 18 luglio e non termineranno prima dell’11 agosto. Il tratto interessato è quello che si trova tra via Portuense e via delle Magliana, ma una deroga è concessa per il traffico locale. Restando nel quadrante sud occidentale, sono sempre in corso i lavori per ripristinare le condizioni di normalità in via Giannetto Valli. Èquella una strada che sta facendo registrare un record di voragini: due, davanti lo stesso civico, a distanza di un paio di mesi. Si aggiungono al cedimento di lungo corso nella zona più a nord della strada. 

Metro A chiusa ad agosto: le date e le informazioni 

Sempre nello stesso municipio si registra la riduzione di carreggiata in via Quirino Majorana. È la strada che collega viale Marconi con circonvallazione Gianicolense. I lavori sono partiti all’inizio di luglio. Lì, alla riduzione della carreggiata, si aggiunge il divieto di transito sulla sede tranviaria, a causa dei lavori di armamento ferroviario.

Altro intervento che modifica la viabilità nel quadrante sud ovest della città, è quello che interessa il ponte dell’Industria. I lavori sono partiti il 24 luglio e sono destinati a durare per un anno e due mesi. Al termine del cantiere, il cosiddetto “ponte di ferro” sarà transitabile anche dagli autobus e sarà dotato di una passerella protetta per i pedoni. Nel frattempo, fino al settembre del 2024, resta interamente chiuso. 

I cantieri nel quadrante sud est

Rimanendo nella zona meridionale della città, ma spostandosi nel quadrante orientale, va segnalata la chiusura di via Appia Nuova, nel tratto compreso tra via Fregene e via Pontremoli. Dallo scorso 17 luglio, la strada in direzione Grande raccordo anulare, è interdetta a causa delle cattive condizioni del manto stradale. Anche in via Appia Pignatelli sono in corso dei lavori, nella zona all’altezza di vicolo di Sant’Urbano. Quel cantiere, partitolo il 10 luglio, è destinato a durare un mese e quindi fino all’8 agosto la strada resta percorribile con un senso unico alternato.

Le modifiche alla viabilità nella zona est

Nel quadrante orientale della città, sono partiti nella mattinata di giovedì 27 luglio i lavori su via Tor de’ Schiavi. Il cantiere comporta la riduzione di carreggiata nel tratto compreso tra via delle Acacie e via Casilina fino al prossimo 29 settembre. Anche a San Basilio bisogna fare i conti con mezzi meccanici ed operai. In particolare a essere interessata da un cantiere, nell’ambito dei grandi lavori stradali di allargamento di via Tiburtina, è proprio questa consolare, fino al tratto con via del Casale di San Basilio.

I lavori al centro

Al centro il principale cantiere è quello che interessa la zona intorno a Castel Sant’Angelo. È lì infatti che il 25 luglio è partita l’apposizione della cartellonistica legata ad un cantiere:  quello che serve a realizzare il sottopasso di piazza Pia. I lavori veri e propri partono il 21 agosto e dureranno circa 18 mesi. Comportano una serie di modifica alla viabilità. Chi viene da sud, e quindi, da corso Vittorio Emanuele, deve girare a destra sul lungotevere, impegnare il ponte Umberto Primo, percorrere piazza dei Tribunale e fare il giro di piazza Adriana. Chi viene da Nord, anche deve tenere conto dei lavori, come ha spiegato nel dettaglio l’assessore alla mobilità Eugenio Patanè.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri a Roma: i lavori in corso e le deviazioni stradali previste per l'estate

RomaToday è in caricamento