Attualità

Iulian è tornato a casa e sta bene

Il ventinovenne aveva fatto perdere le sue tracce il 19 marzo scorso, sua madre aveva lanciato un appello dal nostro giornale

“La buona notizia è arrivata, Iulian è tornato a casa”. È mamma Iuliana a comunicare alla nostra redazione il ritorno a casa di suo figlio, che dalle pagine del nostro giornale aveva lanciato un appello domenica.

Il ventinovenne aveva fatto perdere le sue tracce lo scorso 19 marzo, quando il suo papà lo aveva accompagnato alla stazione metro C Monte Compatri –Pantano. Da lì, Iulian, residente a Zagarolo con la sua famiglia, si era diretto verso Roma, prima a Rebibbia e poi a San Basilio.

Quel giorno non ha fatto ritorno a casa, gettando nello sconforto i suoi genitori, ancora più preoccupati dal fatto che il cellulare di Iulian avesse smesso di squillare due giorni dopo. Dopo dieci giorni, Iulian è tornato a casa, tra le braccia dei suoi cari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iulian è tornato a casa e sta bene

RomaToday è in caricamento