rotate-mobile
Attualità

“It Alert”, rinviata la sperimentazione del nuovo sistema di allarme

A causa dei temporali previsti su tutta la regione la sperimentazione è stata rimandata

Il maltempo previsto su tutto il territorio regionale ha comportato la rinuncia al lancio del sistema nazionale di allarme pubblico. Il Lazio avrebbe dovuto testarlo, insieme alla Val D’Aosta ed il Veneto, dove la sperimentazione è invece confermata per le ore 12 del 21 settembre

Il test rinviato

Le date dei test, come previsto dal regolamento, possono subire variazioni nel caso in cui i sistemi di protezione civile regionali siano impegnati in attività per eventuali allerte in atto nei giorni del test o per situazioni di emergenza. La nuova data sarà comunicata sul portale dedicato al sistema nazionale di allarme pubblico.

Il messaggio sui cellulari

La sperimentazione prevedeva l’arrivo di un messaggio sui dispositivi cellulari, riconoscibile per il suono emesso, diverso da quello normalmente impiegato per le varie App. Il telefono, temporaneamente bloccato, poteva essere facilmente sbloccato dopo aver letto il contenuto del messaggio. 

A cosa serve It Alert

L'obiettivo di It-Alert è di favorire l'informazione tempestiva alle persone potenzialmente coinvolte da un evento che mobilita la protezione civile, quindi  interessa cittadini che risiedono in un’area teatro d’ una grave emergenza o di un evento catastrofico, come un terremoto, un maremoto, delle precipitazioni intense o la rottura d’una diga, solo per fornire qualche esempio. La nuova data prevista per il test nel Lazio non è ancora stata comunicata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“It Alert”, rinviata la sperimentazione del nuovo sistema di allarme

RomaToday è in caricamento