rotate-mobile
Attualità Via degli Olimpionici

Villaggio Olimpico, immobile comunale in concessione alla Asl: "Presto un presidio sanitario"

La commissione Patrimonio ha approvato la delibera di giunta. Manca solo il via libera in Aula

Un immobile al Villaggio Olimpico verrà dato in concessione alla Asl Roma 1 per farci un presidio sanitario nel II municipio. La delibera di Giunta che lo prevede, approvata lo scorso 20 marzo, ha ricevuto questa mattina il via libera della commissione capitolina Patrimonio, presieduta dal consigliere M5S Francesco Ardu, che si è tenuta per la prima volta online anche se “almeno per il momento” non in streaming. Il provvedimento approderà presto in Aula Giulio Cesare per l’approvazione definitiva. Lo spazio si estende per circa 130 metri quadri più 190 metri quadri esterni e si trova in via degli Olimpionici 19 con ingresso al civico 17. 

“Si tratta di un fondamentale atto atteso da anni dagli abitanti della zona tra i quartieri Flaminio e Parioli”, spiega Ardu. “È infatti dal 2014, ovvero da quando venne chiuso il poliambulatorio Asl di piazza Gentile da Fabriano, che nel quartiere si sente la mancanza di una struttura di assistenza sanitaria e oggi, con l'emergenza Covid19 in atto, risulta essere ancora più importante. Andiamo a risolvere una situazione di blocco assurdo che purtroppo si è protratta per troppo tempo e al contempo rispondiamo alle giuste esigenze del territorio e dei suoi cittadini”.

Come spiega Ardu, nell’immobile troverà spazio “un presidio sanitario che potrà finalmente offrire servizi di prossimità e prestazioni a disposizione della comunità. In questo caso l'Asl Roma 1 si occuperà anche della manutenzione ordinaria e straordinaria del bene. Finalmente andremo a colmare un vuoto che per troppi anni ha creato notevoli disagi ai cittadini più fragili, anziani e socialmente esposti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Olimpico, immobile comunale in concessione alla Asl: "Presto un presidio sanitario"

RomaToday è in caricamento