menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi bus in strada, ecco i primi guasti. E il M5s se la prende con i giornali

Diversi i guasti segnalati dai cittadini e rilanciati in rete. M5s Roma in un post va all'attacco: "L'arrivo dei nuovi bus ignorato dai media"

Un bus nuovo e un triangolo a terra: un guasto. Siamo in via Marcantonio Colonna, zona Prati. Ad alzare bandiera un nuovo Citymood, immortalato fermo in strada da un utente e rilanciato dal sempre attento blogger Mercurio Viaggiatore. La figuraccia per i nuovi bus però non rimane isolata. Ieri infatti è la vettura 2220 a fermarsi: anch'essa nuova, anch'essa in servizio in centro nei pressi di Villa Borghese. Anche in questo caso sono i social a rilanciare l'impietosa immagine e immortalare la figuraccia. 

Finita qui? A quanto pare no. Odissea Quotidiana, altro blog da sempre in prima linea in tema di trasporto pubblico, spiega: "Ci sono giunte anche segnalazioni di anomalie varie mostrate dai sistemi di bordo; avaria motore, apertura dei pannelli esterni. Ci risulta inoltre che sulla vettura 2225 sia caduto un pannello di rivestimento interno". 

Insomma una "falsa partenza" che non lascia ben sperare in merito alla nuova fornitura di bus presentata in pompa magna dalla sindaca Raggi giovedì mattina a Tor Bella Monaca. Ottanta quelli giunti nella Capitale, 20 già in strada, entro l'autunno 227. Tutti nuovi e per i quali c'è una garanzia che rende ogni problema a carico del costruttore. Zero costi per Atac e per il Comune quindi. Rimane la figuraccia, rilanciata da molti giornali. 

Quest'ultimo aspetto non è andato giù al Movimento Cinque Stelle Roma che sul proprio profilo facebook va all'attacco di chi ha riportato i guasti. "Bus nuovi, 80 per la precisione, non sono uno scherzo. Sono una boccata d'ossigeno per il trasporto pubblico. Ma al loro arrivo a Roma sono stati praticamente ignorati dai media, oggi invece, ecco i titoli allarmanti in prima pagina su presunti guasti. Quasi fossero da buttare. Ridicolo. L'ennesima trovata per offuscare il duro lavoro di un'azienda che sta lottando con le unghie e con i denti a dimostrazione che un'impresa pubblica, se risanata e controllata, puo' essere efficiente". 

"I nuovi bus, 80, ripetiamolo, non sono merce avariata come vogliono far credere", continua il post. "Sono nuovi. Sono a rinforzo delle linee più periferiche, significano più collegamenti e minor attese. Sono per i cittadini, perchè sono loro a meritare un servizio pubblico degno di una grande citta'. È per loro che li abbiamo comprati. Chi prende in giro i romani utilizzando fiumi di inchiostro lo fa sullo loro pelle. Entro ottobre arriveremo a 227 nuovi bus. Nuovi. Che succedera' allora? Ne parleranno? P.s. Per chi fa finta di non sapere- conclude il post- tutte le vetture sono coperte da garanzia come previsto da contratto".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento