rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità Colosseo / Viale delle Terme di Caracalla

Terme di Caracalla: cercasi specchio d’acqua disperatamente

Visitatori delle Terme delusi per l'assenza dello specchio d'acqua installato ad inizio aprile. La Soprintendenza spiega perché

Niente giochi d’acqua e nebulizzazioni. I visitatori che si sono recati nelle ultime settimane alle Terme di Caracalla, tra le monumentali vestigia, non hanno trovato traccia della preziosa risorsa idrica.

Le proteste dei visitatori

“Fai la fila perché sei proprio curiosa di vedere la nuova installazione sponsorizzata in questi giorni dalla Soprintendenza – si lamenta una lettrice – e solo una volta arrivata all’ingresso della biglietteria scopri che hanno deciso di chiudere lo specchio d’acqua”. La notizia ha colto di sorpresa un gran numero di visitatori. Perché la decisione di rimuovere lo specchio d’acqua di 42 metri per 32, non è stata adeguatamente comunicata.

“Avevo chiamato lo 060608, il numero del Comune dedicato alle informazioni sul turismo, perché avevo letto d questa fatidica acqua alle Terme e volevo approfittare della prima domenica del mese per vederla. L’operatore al telefono mi ha descritto persino i giochi, spiegandomi che venivano temporizzati più volte al giorno – ha raccontato a Romatoday un altro visitatore – poi però, arrivando sul posto, mi sono reso conto che non c’era nulla. Peccato che, da nessuna parte, siano state date informazioni al riguardo.

Video - Alle Terme di Caracalla torna l'acqua dopo 1500 anni

“L’acqua, un elemento assente da oltre mille anni, torna in maniera determinante ma rispettosa delle rovine: in un gioco di specchi la natatio esce dal corpo dei bagni e si pone assialmente nei giardini, duplicando l’imponente calidarium. Un segno contemporaneo – aveva commentato la direttrice delle Terme Mrirella Serlorenzi, in una conferenza stampa lo scorso 4 aprile – come contemporanea è la nostra comprensione delle rovine, che crea una sorta di metaverso concettuale e riattiva attraverso i giochi d’acqua e le nebulizzazioni il ricordo della antica funzione delle Terme di Caracalla”.

Perché non c'è lo specchio d'acqua

A distanza di un mese quello specchio d’acqua non è più visibile. L’ufficio stampa della Sovrintendenza speciale di Roma, sentito da Romatoday, ha ricordato che già durante la conferenza stampa di aprile era stato chiarito che durante la stagione estiva del Teatro dell’Opera lo specchio d’acqua sarebbe stato ricoperto dalle gradinate e dal palco. Questa informazione non è però contenuta nel sito della Soprintendenza ma, come Romatoday ha potuto verificare, allo 060608 gli operatori avvertono che non c’è più l’installazione. La Soprintendenza ha però precisato che tornerà ad essere fruibile. Quando? Dopo lo smontaggio delle strutture, all’inizio del prossimo settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme di Caracalla: cercasi specchio d’acqua disperatamente

RomaToday è in caricamento