Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus: il direttore sanitario dello Spallanzani socio ad honorem dell'associazione Nazionale Carabinieri

La simbolica consegna al dottor Francesco Vaia da parte del Comandante Generale dell'Arma Teo Luzi

Socio ad honorem dell'Associazione Nazionale Carabinieri. Venerdì mattina il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Teo Luzi, ha incontrato il Dottor Francesco Vaia, Direttore sanitario dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani. Nel corso dell’incontro, che si è svolto nella Sala di Rappresentanza del Comando Generale dei Carabinieri, alla presenza dei vertici dell’Arma, il Generale Luzi insieme al Presidente Nazionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Gen.C.A. in congedo Libero Lo Sardo, ha consegnato al Dottor Vaia la tessera di socio “ad honorem” dell’A.N.C..

La simbolica consegna vuole essere un ulteriore riconoscimento del forte legame esistente tra l’Arma dei Carabinieri e il Direttore sanitario. Il dottor Vaia ha dato esempio di essere, a pieno titolo, portatore dei valori che contraddistinguono da oltre due secoli l’Arma dei Carabinieri e con il proprio spirito di sacrificio ha messo al primo posto la propria missione di medico.

Da sempre in prima linea nel contrasto alla Pandemia - è stato anche tra i protagonisti del video “Il vaccino: l’Arma contro il coronavirus” realizzato dal Comando Generale per sensibilizzare i pochi Carabinieri non vaccinati ad aderire all’importante campagna vaccinale.

Dall’inizio della campagna vaccinale ad oggi sono stati vaccinati 93.050 militari, ovvero quasi l’87% dei militari dell’Arma
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: il direttore sanitario dello Spallanzani socio ad honorem dell'associazione Nazionale Carabinieri

RomaToday è in caricamento