Rom, flash mob sotto il Campidoglio: "Subito sospensione del piano Raggi"

Ennesima protesta contro il piano per la dismissione dei campi rom e lo sgombero in corso al Camping River

Immagine del flash mob (Foto Agenzia Dire)

Una finta Virginia Raggi sui gradoni della scalinata dell'Arce Capitolina a piazza del Campidoglio intenta a leggere il Piano rom, così come è stato presentato lo scorso 31 maggio 2017. A seguire, una seconda lettura, quella dell'elenco completo degli sgomberi degli insediamenti messi in atto da allora, a cui sono corrisposti altrettanti colpi di tamburo che precedevano la caduta di finti rom. Questi ultimi indossavano una maschera bianca, simbolo della "distruzione di identità". 

Si è tenuto nel pomeriggio il flash mob dell'associazione 21 luglio ai piedi di Palazzo Senatorio, indetto per chiedere "l'immediata sospensione del Piano rom della Giunta Raggi, che sta portando alla sistematica violazione dei diritti umani" di cui quello relativo al Camping River "è solo l'ultimo dei gravissimi casi".

"Da quando si è insediato questo Governo - ha aggiunto il presidente dell'associazione, Carlo Stasolla - e con questo ministro degli interni ormai è diventato lecito violare i diritti di famiglie, donne e bambini. Lo scenario è ormai preoccupante".

Il flash mob si è quindi concluso con i manifestanti che, uno ad uno, da terra, si sono rialzati per andare a comporre la scritta 'Il Piano rom viola i diritti'. Un enorme 'striscione umano' che dalla scalinata si è spostato sotto la Lupa capitolina. (Fonte Agenzia Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' l'ennesima protesta dopo i blitz al Camping River, l'insediamento rom di Prima Porta, definiti "disumani" anche da monsignor Enrico Feroci direttore della Caritas di Roma, oggetto di una lettera sottoscritta da oltre cento associazioni umanitarie indirizzata agli organismi europei competenti sui diritti umani. E di un appello delle maestre dei bimbi del campo (QUI LA NOTIZIA). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento