menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Storie di "centenarie di ferro": Fiorina vaccinata a 107 anni e Maria guarita dal Covid a 105

A raccontare la storia della prima è stato il presidente Zingaretti. Maria invece il 31 dicembre ha lasciato il covid hospital di Palestrina

Il prossimo 13 gennaio compirà 108 anni. Nella sua vita ha attraverso 2 guerre e vissuto un'epidemia storica, l'influenza Spagnola, alla quale è sopravvisuto. Ieri Fiorina Fiorelli, dopo aver festeggiato il Capodanno, si è vaccinata. C'è infatti anche lei tra le persone che ieri hanno ricevuto il vaccino per il Covid. Ospite di una Rsa di Tolfa, Fiorina rientra infatti tra i vaccinati di Capodanno nell'asl Roma 5. 

A raccontare la sua storia è il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti: "In questa foto c’è una persona speciale, la signora Fiorina Fiorelli. È nata il 13 gennaio 1913 e ieri ha fatto il vaccino anti Covid nella RSA di Tolfa che la ospita. Lei che ha vissuto in prima persona anche l’epidemia influenzale “Spagnola”, ora fa conoscere la sua storia, come esempio di fiducia nella medicina.  Alla signora Fiorina, alla sua famiglia e agli altri ospiti della residenza socio sanitario dove stanno partendo le vaccinazioni, così come agli operatori socio sanitari facciamo tanti auguri di Buon Anno!"

Nella giornata di ieri le vaccinazioni nel Lazio hanno raggiunto quota 11210.

Sempre in tema di centenari, nel giorno di san Silvestro è stata dimessa dall'ospedale di Palestrina, Maria, 105 anni. Risultata positiva al Covid, le sue condizioni hanno reso necessario il ricovero presso il Covid Hospital di Palestrina. Dopo quasi un mese in reparto, la signora Maria, di 105 anni compiuti, è guarita ed è stata dimessa. "Si tratta di una bellissima notizia – commenta il Direttore Generale della ASL Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito –. Alla signora vanno tutti i nostri migliori auguri. Un grazie ai nostri operatori per il lavoro che hanno svolto e che stanno svolgendo. Questo 2020 termina all’insegna di un ritrovato sentimento di speranza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento