Fase 2, un romano su due si muoverà con il mezzo privato. Tutte le paure e le incertezze dei romani nel sondaggio Demopolis/Romatoday

Il sondaggio è stata condotto dall'Istituto Demopolis dal 28 aprile al 2 maggio 2020 su un campione di 3008 cittadini maggiorenni residenti in Lazio

L'82% dei cittadini è preoccupato per la diffusione del contagio da coronavirus a Roma e nel Lazio, in questa Fase 2 partita oggi. Sono forti nella Capitale i timori per il Covid-19, come emerge dal dato del sondaggio condotto dall'Istituto Demopolis per RomaToday.

"I timori per la salute – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – si rivelano ancora preponderanti, anche se i romani iniziano, con apprensione, a cercare di capire che cosa accadrà nei prossimi mesi, sul piano economico e sociale".

Il sondaggio è stata condotto da Demopolis dal 28 aprile al 2 maggio 2020 su un campione di 3008 cittadini maggiorenni residenti in Lazio, lettori di RomaToday. "Al campione di rispondenti è stata applicata una ponderazione sulle variabili di quota in relazione al genere, alla fascia di età ed all’area di residenza", spiega l'Istituto.

covid-4

I dati sono chiari: il 67% teme il contagio ed i rischi per la salute, ma il 58% esprime anche preoccupazione per l'impoverimento delle famiglie e del tessuto sociale, mentre il 46% cita le conseguenze economiche ed i danni per il tessuto produttivo.

In questo contesto di marcate preoccupazioni – secondo i dati del sondaggio – 7 su 10 valutano positivamente le misure sanitarie attuate nel Lazio per contrastare l'emergenza Coronavirus e contenere la diffusione del Covid-19. Ancora più netta appare la sintonia dell’opinione pubblica sulla scelta di rinviare il rientro in classe degli studenti. L'80% apprezza la decisione di posticipare a settembre la riapertura delle scuole. La pensa diversamente il 14% degli intervistati, propenso a una ripresa già nel mese di maggio. 

Today_Roma_Demopolis-Covid.002-2

Fra le misure economiche a supporto del tessuto sociale, il 74% concorda sulla scelta del Governo Conte di introdurre un reddito di emergenza di 500-800 euro, connesso al periodo del Covid-19, per i cittadini esclusi dagli altri ammortizzatori sociali.

Tutte le informazioni sui mezzi pubblici nella Fase 2

E la Fase 2 avrà un forte impatto sulla mobilità dei cittadini, rimasta in prevalenza congelata nei mesi del lockdown, e sull'impiego del trasporto pubblico. L'Istituto Demopolis ha chiesto come si regoleranno per gli spostamenti nelle prossime settimane ai romani che, prima dell'emergenza Covid-19, utilizzavano di norma i mezzi pubblici.

Today_Roma_Demopolis-Covid.003-2

La maggioranza assoluta sceglierà il mezzo privato (52%). Il 23% continuerà ad utilizzare i mezzi, ma con molta più attenzione rispetto a prima. Circa un sesto non sarà costretto a spostamenti perché lavorerà a distanza in smart working. Appena il 5% dichiara che non teme il contagio e che dunque continuerà ad utilizzare metro, bus o tram, senza particolari apprensioni.

Today_Roma_Demopolis-Covid.005-2

Today_Roma_Demopolis-Covid.006-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Today_Roma_Demopolis-Covid.004-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento