menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2, un romano su due si muoverà con il mezzo privato. Tutte le paure e le incertezze dei romani nel sondaggio Demopolis/Romatoday

Il sondaggio è stata condotto dall'Istituto Demopolis dal 28 aprile al 2 maggio 2020 su un campione di 3008 cittadini maggiorenni residenti in Lazio

L'82% dei cittadini è preoccupato per la diffusione del contagio da coronavirus a Roma e nel Lazio, in questa Fase 2 partita oggi. Sono forti nella Capitale i timori per il Covid-19, come emerge dal dato del sondaggio condotto dall'Istituto Demopolis per RomaToday.

"I timori per la salute – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – si rivelano ancora preponderanti, anche se i romani iniziano, con apprensione, a cercare di capire che cosa accadrà nei prossimi mesi, sul piano economico e sociale".

Il sondaggio è stata condotto da Demopolis dal 28 aprile al 2 maggio 2020 su un campione di 3008 cittadini maggiorenni residenti in Lazio, lettori di RomaToday. "Al campione di rispondenti è stata applicata una ponderazione sulle variabili di quota in relazione al genere, alla fascia di età ed all’area di residenza", spiega l'Istituto.

covid-4

I dati sono chiari: il 67% teme il contagio ed i rischi per la salute, ma il 58% esprime anche preoccupazione per l'impoverimento delle famiglie e del tessuto sociale, mentre il 46% cita le conseguenze economiche ed i danni per il tessuto produttivo.

In questo contesto di marcate preoccupazioni – secondo i dati del sondaggio – 7 su 10 valutano positivamente le misure sanitarie attuate nel Lazio per contrastare l'emergenza Coronavirus e contenere la diffusione del Covid-19. Ancora più netta appare la sintonia dell’opinione pubblica sulla scelta di rinviare il rientro in classe degli studenti. L'80% apprezza la decisione di posticipare a settembre la riapertura delle scuole. La pensa diversamente il 14% degli intervistati, propenso a una ripresa già nel mese di maggio. 

Today_Roma_Demopolis-Covid.002-2

Fra le misure economiche a supporto del tessuto sociale, il 74% concorda sulla scelta del Governo Conte di introdurre un reddito di emergenza di 500-800 euro, connesso al periodo del Covid-19, per i cittadini esclusi dagli altri ammortizzatori sociali.

Tutte le informazioni sui mezzi pubblici nella Fase 2

E la Fase 2 avrà un forte impatto sulla mobilità dei cittadini, rimasta in prevalenza congelata nei mesi del lockdown, e sull'impiego del trasporto pubblico. L'Istituto Demopolis ha chiesto come si regoleranno per gli spostamenti nelle prossime settimane ai romani che, prima dell'emergenza Covid-19, utilizzavano di norma i mezzi pubblici.

Today_Roma_Demopolis-Covid.003-2

La maggioranza assoluta sceglierà il mezzo privato (52%). Il 23% continuerà ad utilizzare i mezzi, ma con molta più attenzione rispetto a prima. Circa un sesto non sarà costretto a spostamenti perché lavorerà a distanza in smart working. Appena il 5% dichiara che non teme il contagio e che dunque continuerà ad utilizzare metro, bus o tram, senza particolari apprensioni.

Today_Roma_Demopolis-Covid.005-2

Today_Roma_Demopolis-Covid.006-2

Today_Roma_Demopolis-Covid.004-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento